Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diffamazione a mezzo stampa e diritto di cronaca

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 4 Introduzione Informazione ed onore: la questione ruota tutta intorno a questi due valori, così importanti, così configgenti, così apparentemente inconciliabili… Da una parte il diritto all’onore, tutelato dall’articolo 2 della Costituzione, e dall’altra la libertà di informazione, intesa come libertà di informare, di informarsi e di essere informati, direttamente riconosciuta a livello costituzionale dall’articolo 21. Il difficile compito di trovare una soluzione mediana a questo conflitto di interessi è attribuito al giudice. Infatti il rapporto tra diritto all’onore e libertà di informazione è regolato per lo più dal diritto giurisprudenziale, cosiddetto ”diritto vivente”. E proprio per questo nella mia tesi, cercherò di concentrarmi sull’evoluzione della giurisprudenza, sui suoi contrasti, riportando sia le sentenze che hanno fatto scuola sia la decisioni più recenti. Il presente lavoro si articola in quattro capitoli: il primo “La libertà di manifestazione del pensiero” è dedicato all’approfondimento della libertà di informazione, con una particolare attenzione alle fonti che ne riconoscono l’esistenza. Nel secondo capitolo verranno presentati il delitto di diffamazione, analizzato nelle sue varie componenti, le nuove proposte normative di riforma di tale reato e il reato emergente della diffamazione on-line. Il terzo capitolo sarà basato sull’esame delle principali scriminanti del delitto di diffamazione: il diritto di cronaca, il diritto di critica e la satira. L’ultimo capitolo sarà ampiamente dedicato all’analisi dei casi giurisprudenziali più significativi sul difficile rapporto tra cronaca ed onore, con particolare attenzione alle decisioni della Cassazione.

Anteprima della Tesi di Rachele Campanini

Anteprima della tesi: Diffamazione a mezzo stampa e diritto di cronaca, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Rachele Campanini Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14370 click dal 15/10/2004.

 

Consultata integralmente 45 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.