Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Per un modello africano di garanzie dei diritti dell'uomo - Lineamenti del recente sviluppo dei diritti umani in Africa Occidentale Subsahariana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 2.2.1 – I DIRITTI DELL’UOMO L’originalità essenziale della Carta in materia risiede nella consacrazione del carattere indivisibile dei diritti civili e politici e dei diritti economici, sociali e culturali affermandone al contempo la loro interdipendenza. Al di là di questa particolarità, il catalogo dei diritti elencati dalla Carta, se sembra in tutti i punti paragonabile a quelli degli altri strumenti internazionali di protezione e promozione dei diritti dell’uomo e se li richiama apertamente, presenta un certo numero di specificità 15 . Questa indivisibilità è consacrata dalla Carta, tanto sul piano sostanziale, che a livello di messa in opera di questi diritti. Nel momento in cui l’ONU, l’OAS e il Consiglio d’Europa adoperarono due convenzioni distinte, la Carta, non solamente abbraccia queste due categorie, ma afferma solennemente nel suo preambolo 16 che “ i diritti civili e politici sono indivisibili dai diritti economici, sociali e culturali, tanto nella loro concezione che nella loro universalità, e che il soddisfacimento dei diritti economici, sociali e culturali garantisce quello dei diritti civili e politici. Queste affermazioni, per la prima volta in una convenzione, ci sembrano, in realtà, una conferma dell’articolo 28 della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo che dispone che “Tutte le persone hanno diritto che regni sul piano sociale a sul piano internazionale, un ordine tale che i diritti e le liberta annunciati nella presente Dichiarazione possano trovare pieno effetto” 17 . Questa consacrazione dell’interdipendenza e indivisibilità non è priva di pericoli. In effetti, se i diritti civili e politici sono generalmente come una garanzia per l’individuo di “uno spazio di libertà” e impongono allo Stato un obbligo di astensione, i diritti di seconda generazione esigono una prestazione dello Stato e quindi conducono necessariamente a una estensione dei poteri e diritti esercitati dallo stesso 18 . I rischi sono quelli di favorire l’autoritarismo e il totalitarismo dove lo Stato assorbe la società e l’individuo, fenomeno fondamentalmente di negazione dei diritti dell’uomo. 15 Su un a comparazione sintetica dei differenti strumenti internazionali: R.C. Wigton, “Concordance of Basic Human Rights Guaranted in the Banjul Charter and Other Major Human Rights Treaties”, in C.E.jr Welch e R.I. Meltzer (Eds)., Human Rights and Development in Africa, Albany, New York, State University of New York Press, 1984. 16 Settimo capoverso 17 In questo senso, F. Ouguergouz, La Charte africaine des droits de l’homme et des peuples; une approche juridique entre tradition et modernité, IUHEI, Ginevra, PUF, Parigi, 1993, p. 67. Queste dichiarazioni sembrano non accontentare tutto il mondo. Infatti , I.Szabo “Fondements historiques et développement des droits de l’homme”, p. 26 : “ Se è vero che la dichiarazione parla dei diritti economici, sociali e culturali, non fa che segnalarli di passaggio, e la loro analisi non è comparabile a quella degli altri diritti: se si pensa diversamente il contenuto della Dichiarazione ne risulterebbe stravolto”. 18 M. Bossuyt, “La distinction juridique entre le droits civils e politiques et les droits économiques, sociaux et culturels”, revue des droits de l’homme, vol. 8, 1975, pp. 790 e ss.

Anteprima della Tesi di Lorenzo Gaggiato

Anteprima della tesi: Per un modello africano di garanzie dei diritti dell'uomo - Lineamenti del recente sviluppo dei diritti umani in Africa Occidentale Subsahariana, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Lorenzo Gaggiato Contatta »

Composta da 214 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5056 click dal 19/10/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.