Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dal bagno a dondolo alla jacuzzi: relax, fitness e vanità maschile nella comunicazione pubblicitaria

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I Venti secoli di vanità 9 disponeva di un bacino per la raccolta delle acque era proibito bagnarvisi per evitare eventuali contagi. Nell’Atene del V secolo ci si bagnava di rado nelle pubbliche fontane perché si erano formate altre abitudini. Era l’epoca in cui si moltiplicavano palestre e ginnasi. Tali impianti erano dotati di fontane, vasche per l’abluzione e anche piscine (lontra). La piscina circolare del ginnasio di Delfi aveva 9.70 metri di diametro e quasi 2 metri di profondità, ed era possibile nuotarvi. Gli atleti si lavavano in vasche disposte sotto le fontane prima di fare un bagno collettivo nella piscina. I ginnasi erano situati ove possibile vicino al mare, a un corso d’acqua o a una fonte, per rendere più facile l’istallazione d’impianti balneari. Verso la fine del V secolo venne in genere abbandonato a favore della stanza da bagno, più comoda, dove l’acqua veniva incanalata e ricadeva per mezzo di tubature di piombo; si sono ritrovate anche dispositivi ad acqua corrente per il lavaggio dei piedi. Il ginnasio contribuì certamente molto a diffondere in Grecia l’abitudine della pulizia del corpo. I Greci dell’età classica conoscevano anche il bagno di pulizia e di rilassamento in una vasca da bagno individuale, come già facevano gli eroi omerici. Bacili e bacinelle, circolari o ovali, di metallo, di terracotta o di legno servivano per lavaggi parziali o per il bagno dei bambini. Ma l’impianto da bagno più diffuso in età classica era la grande vasca circolare e profonda, sorretta da un piede molto largo sormontato da un capitello, di solito ionico:

Anteprima della Tesi di Massimo Petrungaro

Anteprima della tesi: Dal bagno a dondolo alla jacuzzi: relax, fitness e vanità maschile nella comunicazione pubblicitaria, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Massimo Petrungaro Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1240 click dal 10/03/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.