Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Lavoro dei minori e l'Apprendistato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Tale esigenza, ad oggi ormai più che sentita e ormai pacifica, si scontrava all’epoca della costituente con una realtà normativa e un sistema sociale assolutamente inadeguato ad eliminare i fattori di rischio cui sono soggetti i minori. Proprio per questo è stato previsto il ricorso alla fonte primaria dell’ordinamento, e quindi la previsione della riserva di legge, per la determinazione in concreto dell’età minima, che doveva costituire proprio l’elemento “giustificativo” di una disciplina protettiva che derogasse al principio assoluto di eguaglianza di cui all’articolo 3, comma 1, della stessa Costituzione”. 8 Una lettura troppo rigida del dettato costituzionale porterebbe però, paradossalmente, ad una discriminazione negativa dei minori rispetto ai normali lavoratori. Occorre, in altre parole, cautela nell’adozione di una disciplina attuata con la sola tecnica delle prescrizioni e dei divieti generali di legge, che impedendo tout court l’accesso al lavoro, renderebbe di fatto difficile “il necessario adattamento degli standards alle evoluzioni tecnologiche ed organizzative”, precludendo quindi “qualsiasi margine di adattabilità della norma in relazione alle fattispecie concrete” con la conseguenza di irrigidire oltre il dovuto le limitazioni, ostacolando 8 TREU, Commento ai commi 2° e 3° dell’art. 37 Cost., cit.

Anteprima della Tesi di Lorenzo Fabri

Anteprima della tesi: Il Lavoro dei minori e l'Apprendistato, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Lorenzo Fabri Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5109 click dal 20/10/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.