Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi delle dinamiche del mercato dell'auto dal 1989 al 2002

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 2.1 – Cenni storici riguardo all’ANFIA L'ANFIA (Associazione Nazionale Fabbriche Italiane Autoveicoli) nasce a Torino, il 20 marzo 1912, per consentire alla nascente industria autoveicolistica italiana di dialogare con maggiore efficacia con la Pubblica Amministrazione per tutti i problemi inerenti al nuovo fenomeno costituito dall'auto. E’ quindi portavoce delle industrie associate presso le istituzioni pubbliche e private riguardo a tutte le problematiche (tecniche, economiche, fiscali, legislative, statistiche e di qualità), inerenti la mobilità ed il trasporto di persone e di merci. Secondo lo Statuto associativo, “l'ANFIA ha lo scopo di: ƒ tutelare gli interessi delle Aziende associate, rappresentandole nei confronti di autorità, amministrazioni, enti sia nazionali che esteri; ƒ provvedere allo studio ed alla risoluzione dei problemi dell'area economica, giuridica e tecnica delle associate; ƒ procedere alla raccolta di dati e informazioni, provvedendo alle rilevazioni statistiche relative al comparto; ƒ curare le attività relative allo sviluppo della cultura della qualità; ƒ curare le attività promozionali ed espositive del settore. Allo scopo è stata costituita una apposita società di servizi (AnfiaService); ƒ tenere informata l'opinione pubblica sulle problematiche di attualità di interesse degli Associati.” (2004, www.anfia.it) Tra i compiti dell’ANFIA, secondo quanto dichiarato dalla stessa associazione nel proprio Statuto associativo, c’è anche quello di fornire statistiche relative al comparto. All’ANFIA sono associate tutte le industrie italiane legate alla filiera automobilistica, quindi costruttori di: autoveicoli, autovetture sportive e speciali, carrozzieri autovetture e promiscui, autobus, pneumatici, carrozzieri di veicoli industriali, rimorchi, componenti. Le Aziende associate sono complessivamente 242.

Anteprima della Tesi di Giacomo Ferrari

Anteprima della tesi: Analisi delle dinamiche del mercato dell'auto dal 1989 al 2002, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giacomo Ferrari Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7688 click dal 19/10/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.