; Skip to content

Le piccole aziende nell'agricoltura di montagna: ''Mosaico'', associazione di piccoli produttori del Trentino

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
Il lavoro di tale tesi raccoglie quindi informazioni a riguardo per poter poi, creando un quadro chiaro un quadro quanto più possibile completo e dettagliato delle potenzialità e delle problematiche, formulare delle proposte o delineare su quali punti sarebbe importante concentrarsi nelle iniziative future, anche e soprattutto utilizzando le opinioni a proposito dei conduttori stessi, partendo innanzitutto dall’interno dell’Associazione stessa. I punti forti che le aziende di “Mosaico” mostrano sono rappresentati da una dinamicità e convinzione interne notevoli: tutte le aziende sono in costante sviluppo, per il fatto che la maggior parte di esse è abbastanza giovane (la metà delle aziende nasce negli anni ‘90); e mostrano una salda convinzione, dell’importanza dell’attività agricola nelle zone di montagna, non semplicemente per la propria famiglia ma per il contesto locale nel complesso. Questa situazione di sviluppo è dovuta in parte al fatto che dalla fine degli anni ’90 in poi anche a livello legislativo sono state riconosciute le molte funzioni che l’agricoltura in un contesto rurale e svantaggiato può avere, consentendo così la formazione di alcuni strumenti, purtroppo non ancora sufficienti, anche per le piccole aziende che negli anni precedenti invece soffrivano, soprattutto nella commercializzazione della produzione, la concorrenza con il fondovalle. Ogni azienda pare sappia bene quale sia la sua strada da percorrere, e lo dimostra il fatto che, nonostante le difficoltà soprattutto economiche e legate alla mancanza di tempo per gestire tutto quello che si vorrebbe creare per e con l’azienda, tutte queste imprese continuino alacremente a fare progetti e a concretizzarli, e a tenersi in aggiornamento (anche se solamente in alcuni settori) sulle eventuali nuove possibilità offerte. Anche se si nota una mancanza di formazione e aggiornamento verso invece gli aspetti legislativi e burocratici che probabilmente non riguardano da vicino tale tipologia d’azienda, quali ad esempio condizionalità, ricerca in campo agronomico. Accanto a questi aspetti validi esse mostrano, come portatori di valore aggiunto, il già citato legame forte con il proprio territorio e la produzione con metodi di conduzione biologici ed attenti a molte buone pratiche agricole ed ambientali. I punti deboli si individuano invece nell’atteggiamento, ormai logorato da anni di delusioni e rinvii, nei confronti delle istituzioni pubbliche ed enti di ricerca e consulenza tecnica locali, visti come soggetti distanti dall’attività praticata dagli agricoltori ed allevatori e dalle loro esigenze. Ciò è dovuto anche in parte alla citata mancanza di collegamento delle aziende socie con cooperative o consorzi commerciali di livello provinciale o regionale, generalmente garanti del rispetto degli interessi dei propri associati da parte delle stesse istituzioni. Questo atteggiamento porta spesso anche a considerare tutto ciò che non è direttamente collegato al lavoro pratico del contadino come qualcosa di lontano, che non può comprendere la reale vita di una famiglia contadina. Quasi tutti i conduttori nelle interviste mostrano però la volontà di voler continuare, non solamente come singoli, ma anche come associati. A questo proposito propongono alcune soluzioni od iniziative per il futuro di “Mosaico” tutte volte alla valorizzazione delle differenze di produzione e servizi offerti, e alla valorizzazione anche dei principi condivisi da tutte le aziende quali agricoltura naturale rispettosa dell’ambiente, dell’uomo e dell’animale, collegata il più possibile con il contesto locale e basata su un rapporto di fiducia con i propri clienti. 7
Anteprima della tesi: Le piccole aziende nell'agricoltura di montagna: ''Mosaico'', associazione di piccoli produttori del Trentino, Pagina 2

Preview dalla tesi:

Le piccole aziende nell'agricoltura di montagna: ''Mosaico'', associazione di piccoli produttori del Trentino

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Elisa Decarli
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Agraria
  Corso: Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali
  Relatore: Laura Secco
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 186

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

agricoltura di montagna
capitale sociale
mosaico
multifunzionalità
razze e varietà locali
responsabilità d'impresa
sostenibilità

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi