Skip to content

Ambasciata del Design italiano a Miami

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Ambasciata del Design italiano a Miami, Pagina 5
2. Introduction – territory 
 
2.A History 
 
ehind the modern appearance of 
Florida a long and rich past is 
concealed, with traditions that are 
the result of the encounters among 
different cultures. 
Until the 16th century a large aboriginal 
population lived in Florida, and the complex 
political-religious systems of the native tribes 
demonstrate a high level of social 
organization. 
 
 
 
            Florida’s map of XVI century (T. Brys) 
 
However, after Ponce de Leon sighted 
"Florida" in 1513, Spanish colonization 
quickly decimated the Indians through wars 
and disease. In the following 250 years the 
country lived through a period of relatively 
little change: Florida was only an outpost of 
the richer Caribbean colonies and a refuge for 
slaves and Seminole Indians who escaped to 
English rule in the North. Florida began to 
blossom only after being taken over by the 
English in 1763. 
For the 60 years that followed Spain, 
England, and America contested rule of the 
region before in 1821 it became an American 
territory. The attempts to drive the Seminoles 
out of Florida led to conflicts for more than 
65 years. Immediately after the Seminole 
wars the Civil War began; when it finished, in 
1865, the state was in ruin, but the mild 
climate and the low population made it land 
suitable for investments. Between 1880 and 
1890 railroad barons Henry Flagler and Henry 
Plant constructed a railway network (between 
the east and west coasts) and a luxurious 
lodge which attracted rich tourists from the 
North, therefore giving a boost to the 
economy. The economic increase was 
interrupted by a devastating hurricane, but in 
the mid-1930s a mini-boom favored the 
construction of the famous buildings in the 
Art Deco style of Miami Beach. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
           Railway’s development 
 
Tourism began at the beginning of the 20th 
century and by 1950 it had become the 
primary industry of the state. I was in this 
period that Miami Beach profited from 
another boom, becoming famous as the "Cuba 
of America". When Florida began to open 
itself to foreigners, agriculture expanded and 
the population increased because of 
immigration. The recession of the 20s and 30s 
was only a brief pause in the development of 
the state, and in fact between 1940 and 1990 
the population doubled. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
      Graphic of population growth 
 
 
B 
 7
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Ambasciata del Design italiano a Miami

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Christian Cresci
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli studi di Genova
  Facoltà: Architettura
  Corso: Architettura
  Relatore: Brunetto De Battè
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 106

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ambasciata
design
italianità
polo culturale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi