Skip to content

Beatriz Cienfuegos e la ''Pensadora Gaditana''

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Beatriz Cienfuegos e la ''Pensadora Gaditana'', Pagina 6
8 
 
I dubbi sulla sua vera identità esistevano già ai tempi, poiché la donna era ancora 
sottovalutata, il suo lavoro principale era di occuparsi della casa e della famiglia e 
tuttalpiù partecipare a feste e balletti mettendosi in mostra e spettegolando, senza avere 
argomenti seri di cui discutere. Per tanto, risultava impossibile ed incredibile che una 
donna potesse redigere dei “pensamientos” e pubblicarli settimanalmente, visto che 
riguardavano argomenti delicati come la critica dei costumi della società, uomini 
compresi. Gli uomini erano riluttanti a credere che una donna potesse scrivere così bene 
e si permettesse di criticarli e, non meno importante motivo, era molto difficile per una 
donna ottenere il permesso di pubblicare le sue opere. 
 
Encogida en mi natural empacho, pensaba, callaba, y sufría (aunque con impaciencia) 
la licencia, que se hàn tomado los señores hombres, de ser los unicos que griten, los solos 
que manden, y los exceptuados de obedecèr.
5
 
 
Segun la más comun opinion masculina, parecerán paradoxas mis intentos, viendo que 
una mano, a quien naturaleza destinó para governar la aguja, manejar la rueca, y empuñar 
la escoba, se atreve, sin permisso de las Universidades, los Cologios, y las Academias, a 
tomar la pluma, ojear los Libros, y citár Authóres, y en tiempo en que solo pensamos en 
las modas, en los peynados, en las batas, y en los cortejos…
6
 
 
 
A tutti quelli che credevano che Doña Beatriz Cienfuegos fosse in realtà un uomo, la 
Pensadora gaditana rispondeva così:  
 
Valgame Dios, ¡y qué curiosidad tan porfiada! ¿Qué circunstancia es para aceptar 
estos Pensamientos, el ansia de procurár conocerme? Yo estoy segura, de que nó lo 
consigan: pero valga la razòn; ¿es deseo de aplaudirme, o intencion de vituperarme? No 
puedo ponderar el gusto, que hé tenido, a el oír las diferentes opiniones que se hàn 
excitado sobre la oficina dónde se forjan estos Pensamientos: de todo se há dicho; pero 
siempre muy lejos de la verdad; porque todos porfían, y a su parecer con razón, de que no 
es mujer la Pensadora: hay tal ignorancia. ¿Dios ha dado a las mujeres otra alma distinta, 
y de menos facultades que la del hombre? o ¿procuran hacer valer aquella antigua y 
errada opinión, de que las mujeres eran animales imperfectos, extendiéndola también a 
sus luces, a sus discursos y a su entendimiento?
7
 
 
 
Doña Beatriz accusava tra l’altro anche le donne che non difendevano la sua vera 
identità femminina, ma anzi che a suo parere, erano le prime che leggendo i suoi 
pensieri ritenevano impossibile che una donna scrivesse determinate cose ed in modo 
                                                             
5
 Beatriz Cienfuegos, La Pensadora Gaditana, volume 1,  Cadiz, 1768, p. 11 
6
 Ibidem, p.5 
7
 Ibidem, p. 54-55.

Preview dalla tesi:

Beatriz Cienfuegos e la ''Pensadora Gaditana''

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Vanessa Troccolo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Scienze Umanistiche
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Mariaorsola Rosso
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 52

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

critica
società
identità
costumi
beatriz cienfuegos
pensamientos
cinta canterla
scott dale
postigo
diario mercantil

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi