Skip to content

Design of the Electrical and Lighting systems of a sport centre: planning and management

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Design of the Electrical and Lighting systems of a sport centre: planning and management, Pagina 6
Candidato Luca Meloncelli
Relatore Prof. Salvatore Celozzi
1.1 – Dimensionamento illuminotecnico per ogni ambiente.
Si riportano di seguito la definizione illuminotecnica ambiente per ambiente con maggior livello di dettaglio.
1.1.0 – Campo calcio ad 11.
Il nostro centro sportivo era provvisto di campo da calcio ad 11 regolamentare, con necessità di garantire un 
livello di luminanza sufficiente alla visione notturna e alle riprese televisive (obbiettivo aggiunto a scopo 
didattico), e tale da assicurare la corretta visione degli atleti durante gare di taratura internazionale (idem 
come sopra). Pertanto si è reso necessario un livello di luminanza di almeno 500lux. La configurazione dei 
lampioni dai noi scelta è stata la seguente: 6 lampioni di cui 4 posti negli angoli del campo e 2 giacenti sul 
segmento parallelo al lato, (i cui estremi sono i lampioni angolari) in posizione mediana rispetto al campo da 
gioco. Ciò ha permesso, oltre che avere a disposizione un maggior numero di corpi illuminanti rispetto alla 
configurazione a 4 lampioni, anche una maggiore facilità di copertura del campo, requisito fondamentale per 
una buona uniformità ed un alto livello di illuminazione. Si è scelto, poi, che ogni lampione fosse alto 20 m 
dal terreno, e che alla sua estremità fosse assemblato un pannello con N°12 alloggiamenti per lampade. Tali 
alloggiamenti consentono la movimentazione e il puntamento di ogni singolo riflettore. 
NOTE PER IL PUNTAMENTO(valida per il puntamento di lampioni in altri ambienti)
Il puntamento potrà avvenire nel seguente modo: un addetto provvederà ad evidenziare sul terreno il punto 
in cui andrà centrato il puntamento, lo stesso si porterà sulla cima del lampione e con l’attenzione dovuta 
data l'altezza dello stesso e mediante l'ausilio di un laser manovrato solidalmente al riflettore, si assicurerà la 
riuscita dell’operazione; si noti che tale modalità risulta più agevole se svolta in ora notturna o più in generale 
in carenza di luce solare. L'operazione potrà essere ripetuta, per verifica, in occasione di manutenzione e/o 
sostituzione.
Abbiamo optato per l’acquisto di lampade Osram vapori ad alogenuri da 2kW (molto potenti) e di riflettori 
Cariboni Aton 2000. La scelta di questi specifici componenti si ripeterà anche per esigenze analoghe durante 
l’iter progettuale per altre aree.
 Oss. 1.1.0 a- l’acquisto di componenti in grandi volumi comporta solitamente il conferimento di un 
potere contrattuale adoperabile nella trattativa con il fornitore, con altresì conseguente diminuzione del 
prezzo unitario.
Riassumendo, si disponeva di N°72 lampade (12x6) da poter puntare per raggiungere l’obbiettivo 
desiderato. La configurazione puntuale appropriata è raffigurata di seguito e nell'allegato A. La trattazione 
tiene a sottolineare che tale insieme di punti non è il risultato di metodi quantitativi specifici (PL, analisi 
“what-if”, etc.) che avrebbero portato a posizioni più precise, bensì è il risultato di ragionamenti qualitativi 
condotti dal team sulla base di considerazioni elementari e pratiche. Queste lampade dal punto di vista 
prettamente elettrico risulteranno avere una potenza totale di 144kW (2kW/lampx72lamp), dato 
indispensabile per le valutazioni elettriche. È evidente dalla disposizione dei puntamenti che la zona 
maggiormente illuminata sarà quella in prossimità dell’area piccola (quella che meglio circoscrive il portiere) 
e che per fenomeni di influenza reciproca nella zona centrale del campo si avrà maggior distanziamento dei 
singoli punti.  Nella simulazione con il software durante la progettazione dell’ambiente si sono scelti valori di 
riflettanza del campo piuttosto bassi, in modo da aver (nel caso di mancata precisione) sovradimensionato 
senza però uno spreco che innalzerebbe il livello dei costi della stessa. 
 Oss. 1.1.0 b- il numero totale delle lampade è stato scelto in modo che fosse divisibile per 3: ciò ci 
permetterà di bilanciare perfettamente le tre fasi, ma per questi dettagli si rimanda a quanto scritto nel 
capitolo 3.
                                                                                                                                          9
                                                                                                                            
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Design of the Electrical and Lighting systems of a sport centre: planning and management

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Luca Meloncelli
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria gestionale
  Relatore: Salvatore Celozzi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 113

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi