Skip to content

Disclosure of Origin of Genetic Resources and Traditional Knowledge

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Disclosure of Origin of Genetic Resources and Traditional Knowledge, Pagina 4
 7
rémunérer la dernière manipulation génétique basée sur des sélections successives et de 
connaissances traditionnelles qui ont permis l’accès même à ces ressources dans leurs éléments 
tangibles et intangibles
20
. 
S’agissant de l’assise juridique de l’obligation de divulgation de l’origine des ressources 
génétiques et des savoirs traditionnels au niveau des demandes de brevets, on peut dire que celle-
ci est plutôt reconnue par des textes internationaux non contraignants tels que les Lignes 
Directrices de Bonn sur l’accès aux ressources génétiques et le partage juste et équitable des 
avantages résultant de leur utilisation
 21
et dans l’article 16 d ii et la décision VI / 24
22
 de la 6
ème
 
conférence des parties à la Convention sur la Diversité Biologique. 
En effet, l’article 16 d ii des Lignes Directrices de Bonn prévoit : « Les parties contractantes 
ayant sous leur juridiction des utilisateurs de ressources génétiques devraient prendre les 
mesures législatives,  administratives ou de politique générale appropriées, selon qu’il 
conviendra afin de favoriser le respect du consentement préalable donné en connaissance de 
cause de la partie contractante fournissant ces ressources ainsi que des conditions convenues 
d’un commun accord auxquelles l’accès a été accordé. Ces pays devraient envisager…. 
 ii) Mesures visant à encourager la divulgation du pays d’origine des ressources génétiques et 
l’origine des connaissances innovations et pratiques traditionnelles des communautés 
autochtones et locales dans les demandes de propriété intellectuelle » 
Ce texte non contraignant de Droit international ne se contente pas d’encourager les parties 
contractantes à la Convention sur la Diversité Biologique à divulguer l’origine des ressources 
génétiques et des savoirs traditionnels au niveau des demandes de brevets, mais également au 
niveau des droits de la propriété intellectuelle. La précision est importante, si l’on envisage 
l’institution de cette même obligation au niveau des demandes de certificats d’obtentions 
végétales qui protègent les variétés végétales issus d'un processus d’amélioration variétale 
classique
23
. 
                                                 
20
 Sur la distinction entre élément tangible et intangible voir les réflexions de Morin (Jean Frédéric), “Une réplique du Sud à 
l’extension du droit des brevets: La biodiversité dans le régime international de la propriété intellectuelle”, Revue Droit et société 
n° 58, 2004, p 10-11. L'auteur affirme à ce propos qu'en absence d'un consensus international sur " la question de savoir si les 
droits d'accès au matériel génétique comprennent l'accès à l'intangible génétique, il semble vain d'espérer que les droits d'accès 
puissent servir d'assise pour retirer la brevetabilité du matériel génétique de l'accord sur les ADPIC". 
21
 Les Lignes Directrices de Bonn sur l’accès aux ressources génétiques et le partage juste et équitable des avantages résultant de 
leur utilisation est l’émanation des travaux du groupe spécial sur l’accès et le partage des avantages crée au sein de la CDB.   
22
 Cette décision est une simple recommandation de la conférence des parties sur la Convention sur la Diversité Biologique. 
23
 Voir à propos de la possibilité de l’institution d’une telle obligation au niveau des COV et la position favorable de la part de 
l’industrie semencière l’article de  Smolders (Walter), “Disclosure of origin, access and benefit sharing: The special case of 
Seeds for food and Agriculture”, Quaker United Nations Office (QUNO), Quaker International Affairs Programme (QIAP), 
Quno Occasional paper 17, October 2005. http://www.iprsonline.org/unctadrets/docs/Disclosure_Somolders.pdf 

Preview dalla tesi:

Disclosure of Origin of Genetic Resources and Traditional Knowledge

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Monia Braham Epse Youssfi
  Tipo: International thesis/dissertation
  Anno: -
  Università: University El Manar Tunis
  Corso: Faculty of law and political sciences
  Relatore: Mezghani Nabila
  Lingua: Francese
  Num. pagine: 82

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

article 27 3 b trip's
biosafety
cbd
convention on biodiversity
convention sur la diversité biologique
disclosure of origin
fao
farmer's rights
genetic resources
international patent law
international regime of access and benefit sharing
patent applications
patentability of life
regulation of intellectual property market
seeds
substantive patent law treaty
sustainabe development
traditional knowledge
trip's
wipo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi