Skip to content

Five Years of China’s Wto Membership. EU and US Perspectives on China’s Compliance with Transparency Commitments and the Transitional Review Mechanism

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 barriers 10 that have distinctive features because of China s unique historical background, including the communist period, long-standing imperial traditions11 and feudalism. The lack of stable rules to define relations between the central authority and the increasingly powerful local entities undermines the good intentions of the Chinese central government.12 China will not be able to resolve its internal limits and really fight against the local trade barriers without foreign co-operation and involvement. The final Protocol reflects the terms and conditions of the various Chinese bilateral agreements13 with the United States (US),14 the European Union (EU) 15 and Canada. 16 The EU and the US 17 are taking on key roles in the implementation of the WTO agreement for China s accession, and their monitoring action will be essential to improve the PRC s internal juridical system. The increasing collaboration between China and the EU, and between China and the US, could be a 10 See generally Pitman B. POTTER, The Chinese Legal System: Globalization and Local Legal Culture, Routledge, London 2001 11 Qingjiang KONG, China s WTO Accession: Commitment s and Implications , (2000) Journal of International Economic Law at 658 12 See generally Pitman B. POTTER, China and the WTO: Tensions Between Globalized Liberalism and Local Culture , (1999) 32, 3 Canadian Business Law Journal 13 Fabio SPADI, L evoluzione del protocollo di acces sione della Repubblica Popolare Cinese all Organizzazione mondiale del commercio , (2000) Diritto del commercio internazionale at 205-207 14 Chinese-US negotiations finally came to an end in November 1999 with a bilateral agreement for China s accession. In 2000, China was recognized by the US Congress with a permanent normal trade status. See http://www.ncfb.com/daily2001/June_11_17_2001/u.htm. For an overview of the US-China policy for the accession of China to the WTO, see generally Alan ALEXANDROFF, Concluding China s Accession to the WTO: the US Congress and Permanent Most Favored Nation Status for China , cit.; as regards the US relations with China during the Clinton and Bush administrations, see Maria WEBER, Il dragone e l aquila. Cina e USA. La vera sfida, EGEA, Milano 2005, pp. 59-84 15 The bilateral EU-China agreement on WTO was signed in Beijing on 19 May 2000. For an overview of the results achieved by the EU in addition to the Sino-US accord, see the Sino-EU Agreement on China s Accession to the WTO: Results of the Bilateral Negotiations . Available: http://europa.eu.int/comm/trade/issues/bilateral/countries/china/index_en.htm For further analysis, see Nicolas LIGNEUL, La portØe de l accord bilatØral conclu entre l Union EuropØenne et la Chine. Le 19 Mai 2000: entre bilatØralisme et multilatØralisme , (Juillet-Aoßt 2000) Revue de MarchØ Commun et de l Union EuropØenne at 436-440; Eberhard SANDSCHNEIDER, China s Diplomatic Relations with the States of Eu rope , (March 2002) The China Quarterly at 33-44; Franco ALGIERI, cit. at 64; Markus TAUBE, Economic Relations between the PRC and the States of Europe , (March 2002) The China Quarterly at 79-105; Olivier PROST and Song Li WEI, China s Accession to the WTO: How will this Benefit European Undertakings? , (2000-2001) 24 Fordham International Law Journal at 554-559 16 China and Canada signed in Toronto in November 1999 their bilateral agreement on China s accession into WTO as another step forward to the admission of China to the WTO. Canada was the 14th country to complete the WTO bilateral talks with China. See http://www1.chinadaily.com.cn/highlights/docs/2001-04-30/2963.html 17 Congressional-Executive Commission on China, 2002 Annual Report, One Hundred Seventh Congress, Second Session, 2nd October 2002, US Government Printing Office, Washington DC 2002, p. 49: The US-China Relations Act of 2000 requires the USTR to submit an annual report on China s compliance with its WTO commitments, including the findings of the Department of Commerce s compliance monitoring program. [ ] the Senate Finan ce and House Ways and Means Committees have tasked the General Accounting Office (GAO) with a four years project to examine China-WTO implementation issues. Available: http://www.cecc.gov/pages/annualRpt/2002annRptEng.pdf
Anteprima della tesi: Five Years of China’s Wto Membership. EU and US Perspectives on China’s Compliance with Transparency Commitments and the Transitional Review Mechanism, Pagina 4

Preview dalla tesi:

Five Years of China’s Wto Membership. EU and US Perspectives on China’s Compliance with Transparency Commitments and the Transitional Review Mechanism

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Paolo Davide Farah
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master in Studi giuridici europei
Anno: 2003
Docente/Relatore: Piet Eeckhout
Istituito da: Collegio d'Europa di Bruges - Belgio
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 82

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

dumping
globalizzazione
rule of law
wto
usa
world trade organization
european union
.eu
international law
china
transparency
confucius
disputes and trade relations
culture and law
chinese law
european union law
economic integration
transitional review mechanism
international negotiation
save face
publication of laws
united statess

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi