Skip to content

Interaction studies of small molecules with BC2L-C by Saturation Transfer Difference (STD) NMR

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Interaction studies of small molecules with BC2L-C by Saturation Transfer Difference (STD) NMR, Pagina 5
2 
 
Human healthcare and advanced medication have generally fought against microorganisms. 
Multi-drug resistant (MDR) microorganisms represent the driving cause of death by hospital-
acquired infection (HAI). These pathogens, which can stand up to most of the existing therapies, 
are most threatening to hospitalized patients that show risk factors. This issue can be outlined by 
the circumstance of patients afflicted with cystic fibrosis (CF), a well-studied hereditary illness. 
Despite standard enhancements in terms of treatment, the most cause of morbidity and mortality 
in this population is bacterial respiratory diseases.
2
 Among the foremost notorious bacteria 
associated with HAI mortality, Burkholderia cenocepacia has a high-profile risk: it is a broad 
opportunistic pathogen, Gram-negative and multi-drug resistant. Burkholderia cenocepacia, an 
opportunistic gram-negative bacterium, is one of these pathogens that display extreme resistance 
to almost all clinically useful antibiotics.
3
 
B. cenocepacia belongs to the Burkholderia Cepacia Complex (BCC), a compendium of over 20 
strains from the Burkholderia genus that postures risk to patients afflicted with cystic fibrosis, 
chronic granulomatous disease, immunodeficiency, etc. Other than being Gram-negative and 
multi-drug resistant, this bacterium moreover can frame biofilms, which increment its capacity to 
stand up to drugs.
3
 
A virus or a bacterium needs to recognize its host's cells to start the infective process. So host-
adhesion can be considered a determinant factor in the infective process. Disrupting the 
interactions between a pathogen and a host cell can be therapeutically used against infections, 
inflammation, or immune response (anti-adhesion therapy, AAT). 
AAT agents can mimic and compete against epitopes that are usually targeted during the adhesion 
process in the context of early infection. The so-called glycocalyx is a carbohydrate-populated 
matrix that encapsulates different cells, including epithelial and bacterial cells.  
Within the final decades, "anti-adhesion" treatment points to alleviate the burden that often rests 
on the weakened immune system and antibiotic drugs by avoiding bacteria from adhering to host 
tissues.
4
 The bacterial adhesion is generally mediated by carbohydrate-protein interactions.
5
 
Bacterial lectins are the most actors in this process: they display a carbohydrate recognition 
domain (CRD) that can specifically tie to carbohydrate epitopes on cellular surfaces.
6
 
B. cenocepacia produces a large number of virulence factors that play an essential role in host cell 
infection. Among them, four soluble lectins (BC2L-A, -B, -C, and -D) have been identified, and 
BC2L-C represents a novel type of superlectin with dual specificity for fucose and mannose in the 
N- and C-terminal domains, respectively. 
Inhibiting BC2L-C may result in effective anti-adhesion, and so BC2L-C can be considered an 
attractive therapeutic target.  
This thesis is part of a more comprehensive project developed within the PhD4GlycoDrug 
consortium and aimed to identify new molecules able to inhibit the N-terminal domain of BC2L-
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Interaction studies of small molecules with BC2L-C by Saturation Transfer Difference (STD) NMR

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Saba Sanouabri
  Tipo: Tesi di Master
Master in Industrial Chemistry
Anno: 2021
Docente/Relatore: Francesca Vasile
Istituito da: Università degli Studi di Milano
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 83

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

nmr technique
saturation transfer difference (std)
bc2l-c
urkholderia cenocepacia

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi