Skip to content

La pubblicità televisiva in Giappone e in Occidente - Analisi e confronto tra metodi comunicativi

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: La pubblicità televisiva in Giappone e in Occidente - Analisi e confronto tra metodi comunicativi, Pagina 7
e sostiene, per questo, la tecnica dello snob appeal: le sue campagne, infatti, tendono a 
dare del prodotto un'immagine elitaria e la premessa che al suo utilizzo consegua 
un'elevazione sociale (esempi del suo stile sono la storica campagna pubblicitaria per le 
camice Hathaway e quella per Rolls Royce). Fonda l'agenzia Ogilvy & Mather che diventerà 
nel tempo una delle più grandi agenzie mondiali (secondo Advertising Age, il gruppo 
Ogilvy si posiziona settimo nella classifica mondiale per fatturato del 2009
18
).
In Italia
Nel 1957 la pubblicità televisiva approda anche in Italia con la nascita di Carosello, 
un fenomeno tutto italiano che si concluderà dopo vent'anni esatti e che lascerà il segno 
nello stile pubblicitario italiano. Gli spot all'interno di Carosello sono costituiti da due parti 
separate: una prima contenente una scenetta nella quale è vietato ogni riferimento al 
prodotto reclamizzato, mentre la seconda (brevissima, solo 35 secondi) è detta “codino” e 
costituisce la réclame vera e propria. Gli effetti di questa struttura si riscontrano tuttora nel 
mondo pubblicitario italiano, nel quale vige spesso la consuetudine di separare il 
messaggio dalla componente ornamentale, creando scarsa correlazione tra i due
19
. 
Personaggio di spicco negli anni cinquanta e sessanta in Italia è Armando Testa, il quale 
fonda l'omonima agenzia, attualmente una delle maggiori in Italia, e crea alcune 
famosissime campagne per Carosello.
20
Gli anni ottanta e novanta
Negli anni ottanta e novanta la televisione via cavo e quella satellitare diventano 
sempre più prevalenti ed emergono canali specializzati, tra i quali anche alcuni dedicati 
esclusivamente alla pubblicità (come ad esempio QVC). In Italia in questo periodo inizia la 
diffusione delle tv private: fenomeno che, di pari passo con il boom degli anni ottanta, 
porta ad un drastico aumento nella quantità della produzione pubblicitaria, a volte anche a 
scapito della qualità.
L'avvento di Internet
Nuove frontiere per i pubblicitari vengono offerte dalla diffusione di Internet 
intorno al 1994. Il nuovo veicolo comunicativo presenta alcuni elementi innovativi ed 
importanti quali l'interattività, tempi ristretti di ricezione del messaggio, forte possibilità 
di segmentazione del pubblico e possibilità di verifica immediata dei risultati. I mass 
18 Classifica pubblicata su: http://issuu.com/ddbcompr/docs/4.27.09_adage_top_15_consolidated_agency_networks 
19 op. cit. MARCO VECCHIA, pag.142-143
20 I personaggi protagonisti di queste campagne sono entrati nella storia: ad esempio, Caballero e Carmencita per 
Lavazza, il pianeta Papalla per Philco e l'ippopotamo Pippo per Lines
12
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

La pubblicità televisiva in Giappone e in Occidente - Analisi e confronto tra metodi comunicativi

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Sara Battilana
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi Ca' Foscari di Venezia
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Istituzioni Economiche e Giuridiche dell'Asia Orientale
  Relatore: Roberta Novielli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 100

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi