Skip to content

The Irish Department of Foreign Affairs, Il Ministero degli Esteri Irlandese

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: The Irish Department of Foreign Affairs, Il Ministero degli Esteri Irlandese, Pagina 5
8
pledge our lives and the lives of our comrades-in-arms to the cause of its freedom, of its 
welfare, and of its exaltation among the nations. […]”
2
 
Following the Dail's 1919 session, guerrilla warfare naturally erupted. (The war 
euphemistically was called "The Troubles", later the "Tan War".) On one side was the IRA, on the 
other side were special British forces known as the "Auxiliaries" and the "Black and Tan" (after 
their hybrid uniforms). Each side perpetrated atrocities: in a notorious and very public incident, 
called "Bloody Sunday", the Black and Tan, to retaliate for the execution of 16 spies by Collins' 
counter intelligence unit, fired automatic weapons and rifles into a crowd at a football game in 
Dublin, killing 12 innocent spectators and wounding 60.  
Bloody Sunday and the other atrocities triggered worldwide condemnation of the British 
government, which responded by enacting the 1920 Government of Ireland Act, purporting to 
establish separate parliaments for "Northern Ireland" and "Southern Ireland", each with extensive 
home rule powers. Northern Ireland quickly accepted the legislation while Dail Eireann refused it, 
but did agree to a cease fire in 1921, after which British Prime Minister David Lloyd George invited 
de Valera to participate in negotiations for a treaty. The result was that an Independent Irish nation, 
called Irish Free State, was recognised. This new country should have included the whole island but 
the two parts agreed, with a peace treaty, that Northern Ireland would have remained part of the 
United Kingdom. The remaining 26 counties became part of the Free State, a constitutional 
Monarchy, headed by the British sovereign (with the formal title of King of Ireland). The legislative 
was composed by a bicameral Parliament while the executive consisted in a government, led by a 
Prime Minister. These institutions were under the direction of a General Governor, nominated by 
the king. Part of the independents movement, headed by Eamon de Valera, didn’t accept the 
accordance with the British government because they didn’t assure the isle’s unity and maintained 
constitutional bounds with the United Kingdom. A civil war erupted, concluded with an humiliating 
                                                 
2
 T. J. Clarke - The Easter Proclamation of the Irish Republic, 1916 - Colin Smythe Ltd, 1975
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

The Irish Department of Foreign Affairs, Il Ministero degli Esteri Irlandese

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Elisa Vincenzoni
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Scienze Politiche
  Relatore: Arianna Arisi Rota
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 48

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

irish department
irish department of foreign affairs
foreign affairs
irland
irish
irish foreign ministry

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi