Skip to content

Il Coaching per migliorare la qualità di Performance negli Atleti

Informazioni tesi

  Autore: Rosalba Di Corato
  Tipo: Laurea II ciclo (magistrale o specialistica)
  Anno: 2020-21
  Università: Università Telematica Pegaso
  Facoltà: Scienze Motorie
  Corso: Management dello Sport e delle Attività Motorie
  Relatore: Giovanna Cerotto Mazza
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 66

L'elaborato focalizza l'attenzione sul Coaching, in particolar modo su quello sportivo, inteso come lo strumento utilizzato per migliorare le performance degli atleti e della squadra.
La tesi si compone di tre parti, nella prima parte viene presentata una visione d'insieme del Coaching, partendo da alcune definizioni, passando per le origini del suo sviluppo fino all'evoluzione delle tipologie applicate nei vari ambiti, generando al seguito, associazioni e normative.
Il secondo capitolo presenta le competenze chiave del coach e le principali tecniche di cui si avvale per facilitare il cambiamento e la crescita personale. Tra queste troviamo l'applicazione del modello GROW, le tecniche di PNL, e i livelli neurologici per favorire l'esplorazione e la consapevolezza delle infinite mappe mentali di cui l'umanità è dotata.
Nel terzo capitolo vedremo in che modo il Coaching si inserisce in ambito sportivo e come affronta le dinamiche, dell'atleta e di squadra, per migliorare le performance.
A tal proposito, sono state prese in considerazione metodi e strategie di noti esperti di Coaching del panorama sportivo, per comprendere quali siano le risorse mentali e come utilizzarle.
La prima parte dello sport coaching è caratterizzata dalla scoperta delle tecniche utilizzate per gestire il dialogo interiore, le emozioni, gli infortuni, lo stress di una gara, e come utilizzare le risorse mentali per raggiungere risultati eccellenti.
La seconda parte presenta le caratteristiche di una squadra dal punto di vista sociale, psicologico e performante, integrando il pensiero di autori storici con le strategie utilizzate dal Coaching per gestire il team, rendere la comunicazione efficace, saper motivare, formulare feedback, gestire i conflitti.

Informazioni tesi

  Autore: Rosalba Di Corato
  Tipo: Laurea II ciclo (magistrale o specialistica)
  Anno: 2020-21
  Università: Università Telematica Pegaso
  Facoltà: Scienze Motorie
  Corso: Management dello Sport e delle Attività Motorie
  Relatore: Giovanna Cerotto Mazza
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 66

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
I N T R O D U Z I O N E L’elaborato nasce dall’approfondimento di una esperienza personale, in qualità di ex atleta di pallavolo professionista che, nei suoi primi esordi nei campionati giovanili e di categoria, ha vissuto il momento della prestazione in modo angosciante. La mia emotività, mi faceva vivere la gara con ansia e paura, al punto tale che entravo in campo con scarsa lucidità mentale, e sbagliavo anche le cose più semplici. Durante il percorso di crescita da atleta, nonostante il talento, la mia emotività ha minacciato il posto da titolare, le relazioni con le compagne di squadra più esperte e la mia autostima. Venticinque anni fa, internet non era ancora di uso comune e molte informazioni che abbiamo oggi, prima non erano semplici da reperire. Per cui l’unico consiglio che ebbi dalla mia allenatrice (diplomata ISEF ed ex giocatrice di serie A) a riguardo, fu quello di concentrarmi sulla tecnica per uscire dalla difficoltà. Da quel momento in poi lavorai sodo triplicando i miei sforzi ed effettivamente qualcosa iniziò a cambiare. Nonostante io abbia superato il problema grazie al successo e all’esperienza, ho molto a cuore il tema in questione. Infatti seguendo i media, ho potuto riscontrare che problematiche della stessa natura affliggono ancora oggi molti atleti, dai giovani, agli amatoriali, ai professionisti della nazionale. Entrando nel merito e citando qualche esempio lampante, come dimenticare il rigore sbagliato di Roberto Baggio nella finale mondiale di calcio, Italia - Brasile (USA) del 1994, che dopo una lunga gara in parità al cardiopalma, siglò in un nano secondo la sconfitta per l’Italia, annullando sogni, sacrifici e lasciando tanta amarezza nel cuore degli italiani. Al contrario, rimanendo sempre in tema Azzurri, come non citare il punto decisivo di Lorenzo Bernardi nella finale mondiale di pallavolo, Italia - Cuba (Brasile) del 1990, che

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi