Skip to content

Profili teorici di economia comportamentale ed Ultimatum Game: un caso empirico nella provincia di Brindisi

Informazioni tesi

  Autore: Dalila Daprile
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi del Salento
  Facoltà: Sociologia
  Corso: Sociologia
  Relatore: Luca Zamparini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 50

Il lavoro nel primo capitolo analizza le origini dell’Economia Comportamentale, una branca dell’economia che ha lanciato una sfida di ampia portata, cercando di integrare nei modelli economici quegli aspetti del comportamento umano (spesso sottolineati dagli psicologi) che violano le ipotesi tradizionali di perfetta razionalità degli agenti economici.
E’ una delle discipline più recenti e affascinanti, che combina l’economia e la psicologia. Per comprendere la specificità dell’economia comportamentale, è utile considerare l’approccio tradizionale dell’economia in una prospettiva più ampia. Con questa disciplina si mette in discussione la teoria economica classica basata sulla massimizzazione dell’utilità, in quanto gli economisti comportamentali sostengono che alcuni comportamenti umani non sono coerenti con alcun tipo di massimizzazione.
La presente tesi vuole essere un contributo a questa area di ricerca scientifica, mediante alcune riflessioni su come il nostro cervello possa generare decisioni e su come sia possibile monitorare con accuratezza tali decisioni.
Scopo di tale ricerca è quello di proporre al lettore una serie di informazioni organizzate sull’attività cerebrale nell’uomo durante la generazione delle decisioni, anche in materia economica.
Verranno spiegati i vari giochi economici che vengono utilizzati per studiare il processo decisionale in contesti di interazione sociale. Due esempi sono rappresentati dall’Ultimatum Game e dal Dictator Game.

Informazioni tesi

  Autore: Dalila Daprile
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi del Salento
  Facoltà: Sociologia
  Corso: Sociologia
  Relatore: Luca Zamparini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 50

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 5 Ogni ba mbino ha gioc a to 10 pa rtite a ve ndo c ome pa rtne r, a lte rna tiva me nte , un a ltro ba mbino de lla ste ssa e tà (propone nte c oe ta ne o) o una pe rsona a dulta (propone nte la ure a nda ). Il que stiona rio è suddiviso in tre pa rti: una prima pa rte rigua rda nte le va ria bili qua lita tive ; c ome l’e tà , il se sso, il titolo di studio de i ge nitori, il nume ro di c ompone nti de lla fa miglia . L a se c onda pa rte rigua rda l’e spe rime nto de ll’ultima tum ga me in c ui il propone nte è un c oe ta ne o, le proposte di divisione de l c oe ta ne o e la risposta de l ba mbino ogge tto di studio di a c c e tta z ione o rifiuto di ta li proposte . Ne lla te rz a pa rte infine a bbia mo le proposte di divisione in c ui il propone nte è una pe rsona a dulta c he ra ppre se nta la figura de ll’a utorità . Di se guito vie ne e sposta la proc e dura di ta le e spe rime nto: ogni ba mbino ha gioc a to 10 volte in qua lità di risponde nte c on 10 ge ttoni c onve rtiti in c a ra me lle (5 turni pe r ognuno de i due tipi di propone nte ). A ogni ba mbino è sta to c omunic a to c he a vre bbe gioc a to c ome risponde nte in una pa rtita c on un c oe ta ne o e suc c e ssiva me nte c on l’a dulto. Il ba mbino è sta to informa to c he il pa rtne r propone nte a vre bbe de c iso c ome divide re le die c i mone te . Il ba mbino è sta to invita to a e sprime re la propria a c c e tta z ione o rifiuto de ll’offe rta ste ssa sul foglio ra ffigura nte il propone nte e l’offe rta . (ve di a ppe ndic e A). L e proposte a nda va no da offe rte e que a offe rte se mpre più dise gua li (5-5, 6-4, 7-3, 8-2, 9-1). Ne l prossimo sottopa ra gra fo ve rra nno pre se nta ti i risulta ti otte nuti c he sa ra nno a na liz z a ti tra mite l’uso di istogra mmi e di a ltre te c nic he sta tistic he . 2.2.2 R isulta ti e d a na lisi sta tistic a de i da ti In que sto sottopa ra gra fo ve rra nno pre se nta ti i risulta ti otte nuti tra mite istogra mma . L a prima a na lisi c onsiste ne l c a lc olo de l ta sso di a c c e tta z ione a se c onda c he ogni ba mbino a bbia a vuto c ome propone nte il c oe ta ne o o l’a dulto. Il se gue nte istogra mma (ve di Fig.2) c i mostra c he ne l c a so di una divisione e qua , c ioè 5-5, le proposte a c c e tta te sono de llo ste sso live llo sia ne l c a so prove nga no da l c oe ta ne o sia ne l c a so il propone nte sia l’a dulto. Ne lla pa rte c e ntra le de l gra fic o inve c e , ne lle divisione 6-4,7-3,8-2, le proposte ve ngono

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

economia politica
bambini
sociale
scelte
scuole
comportamento sociale
economia comportamentale
utlimatum game
caso empirico
sociololia

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi