Skip to content

Il sistema legislativo in materia di imprese

Il Codice Civile distingue diversi tipi di imprese e di imprenditori in base a tre criteri:
L'oggetto dell'impresa (imprenditore agricolo e imprenditore commerciale);
La dimensione dell'impresa (piccolo imprenditore e imprenditore medio-grande);
La natura del soggetto (impresa individuale, società e impresa pubblica).
Tutti gli imprenditori sono assoggettati a una disciplina di base comune (statuto generale dell'imprenditore). Gli imprenditori commerciali non piccoli sono assoggettati allo statuto tipico dell'imprenditore commerciale (iscrizione nel registro delle imprese con effetti di pubblicità legale, la disciplina della rappresentanza commerciale, le scritture contabili, il fallimento e le procedure concorsuali).
Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Diritto dell'Impresa

Appunti esaustivi per l'esame di - Diritto Commerciale - Vengono affrontati e definiti i temi dell’Impresa, della pubblicità, dell’azienda, del diritto d’autore e della concorrenza.