Skip to content

Il perido del comitato dei cinque


Monier diede grande appoggio alle idee di dunant, proponendo l’istituzione di una COMMISSIONE DI STUDI composta da 5 membri, per approfondire e sviluppare le idee di dunant. Questa commissione si componeva – oltre che degli stessi monier e dunat – dei medici Luis Appia e Teodor Manuar e del generale Dufur.
Nel 1863 questa società ginevrina cosituì al proprio interno una COMMISSIONE PERMANENTE per portare avanti il progetto umanitario di assistenza ai feriti durante la guerra, che prese il nome di COMITATO GINEVRINO DI SOCCORSO AI FERITI MILITARI (noto anche come comitato dei 5), dando così vita alla futura organizzazione internazionale della CR.
Questo comitato portò avanti una vasta campagna per la promozione dell’idea di assistenza ai feriti in guerra indirizzando agli stati una proposta di adesione e appoggio verso il comitato stesso e un’adesione alla convenzione internazionale. Quest’ultima aveva come scopo quello di ristabilire la neutralità degli ospedali, del personale sanitario e della popolazione civile. A tal proposito, venne proposto un UNICO SEGNO DISTINTIVO: la croce rossa su sfondo bianco che fu accettata dai governi.
Tratto da UN RICORDO DI SOLFERINO, OGGI di Angela Tiano
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.