Skip to content

Funzioni e responsabilità del revisore dei conti

Funzione principale del revisore è quella di controllare la regolare tenuta delle scritture contabili ogni 3 mesi, verifica se il bilancio di esercizio o consolidato di gruppo corrispondano alle risultanze delle scritture contabili, infine esprime un giudizio sul bilancio di esercizio e sul bilancio consolidato (del gruppo).La sua attività deve esprimere un giudizio sul bilancio. Il giudizio può essere:
- senza rilievi (il bilancio è conforme alla legge);
- giudizio con rilievi;

- giudizio negativo;
- dichiarazione di impossibilità di esprimere il giudizio.
Il rilascio di un giudizio positivo modifica sensibilmente la normale disciplina dell'impugnativa della delibera di approvazione del bilancio.
Il soggetto incaricato del controllo contabile ha diritto di ottenere documenti e notizie utili per la revisione e può procedere autonomamente ad accertamenti e controlli. La società di revisione deve informare la Consob dei fatti che ritiene censurabili.
Il revisore contabile documenta l'attività svolta in un apposito libro tenuto presso la sede della società.
Il soggetto incaricato del controllo contabile deve adempiere ai propri doveri con diligenza e professionalità. Essi sono responsabili nei confronti della società, soci o terzi  per i danni derivanti dall'inadempimento ai loro doveri.

di Alexandra Bozzanca
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.