Skip to content

Proventi acquisiti a titolo oneroso e proventi gratuiti

Di regola sono tassati i proventi acquisiti a titolo oneroso, e sono esclusi da imposta i proventi acquisiti a titolo gratuito (ad es donazioni ed eredità).
Vi sono redditi monetari e redditi non monetari, ossia, come è detto nel TU, redditi in denaro e redditi in natura.
I redditi in natura (es. servizi) sono percepiti dai lavoratori dipendenti; possono essere costituiti da beni o da servizi e ad essi deve essere dato un valore in moneta. Di conseguenza devono essere stimati perchè si tassa il loro valore normale che è dato dal loro valore di mercato
Per valore normale si intende “il prezzo o corrispettivo mediamente praticato per beni e i servizi della stessa specie o similari in condizioni di libera concorrenza nel tempo e nel luogo in cui questi sono stati acquistati o prestati”. Si fa quindi riferimento ai listini e alle tariffe del soggetto che ha fornito i beni o i servizi; in mancanza ai listini delle camere di commercio e alle tariffe professionali.
Per le azioni, obbligazioni e altri titoli negoziati, si tiene conto della media aritmetica dei prezzi rilevati nell'ultimo mese.
di Alessandro Remigio
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.