Skip to content

Dieci tesi sull'educazione ambientale

1. triplice finalità: in un rapporto di reciprocità formativa scuola/ambiente sono 3 le finalità perseguibili: ambiente come banca di conoscenza, come bottega di fantasia, come luogo che permette di prendere coscienza del parallelismo tra salvaguardia dell’ambiente e qualità della vita
2.    sistema formativo integrato: scuola non + separata dall’ambiente sociale e naturale ma disponibile a legittimare i patrimoni culturali e ambientali (raccordo e interdipendenza tra sistema formale e informale)
3. ambiente sociale come aula didattica decentrata per lo svolgimento di progetti didattici: permette la programmazione di saperi multidisciplinari. Offre alla scuola molte botteghe culturali: aule informative (spazi dell’ambiente che si prestano all’acquisizione diretta dei linguaggi di cui è cosparso l’ambiente, come musei, biblioteche) e aule espressive (spazi didattici del territorio che si prestano a dare voce all’immaginario di cui è cosparso l’ambiente sociale (campi sportivi, teatri..)
4. ambiente naturale come parco ecologico: scuola che superi progressivamente le logiche cognitive monodisciplinari e sostegno alla salvaguardia, protezione, difesa del proprio territorio
5. una scuola aperta 2 volte: verso il territorio ext e verso l’int (che fa della ricerca il mezzo e fine della sua esperienza culturale)
6. l’ambiente dice sì ai bisogni infantili: favorisce il passaggio dall’isolamento al diritto alla socializzazione
7. imparare osservando e scoprendo: una scuola che attiva il principio della motivazione e curiosità, rispetta i ritmi individuali, la progressione graduale della conoscenza, permette all’allievo di verificare direttamente le conoscenze acquisite, obbliga a non scindere mai il momento dell’istruzione e dell’educazione
8. per un curricolo trasversale: scuola che assicura il passaggio da saperi scolastici divisi, gerarchici a saperi eco sistemici e trasversali, capace sia di monodisciplinarietà che interdisciplinarietà
9. Ricerca/Azione come metodologia: il paesaggio si offe come fertile terreno esplorativo e inquisitivo, dove il momento dell’accumulazione di conoscenze non si distingue dal momento dell’azione
10. Un laboratorio/ambiente in ogni scuola: l’ambiente permette alla scuola l’opportunità di allestire al proprio int un laboratorio come spazio didattico specializzato di progettazione permanente di itinerari sociali e naturali e di prove e verifiche
di Antonella Bastone
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.