Skip to content

Definizione di Falsus Procurator


Se l'agent agisce senza poteri di rappresentanza e manca la ratifica, l'atto compiuto dall'agent, che non è più agent ma falsus procurator, non è valido ed il falso agent risponde nei confronti del terzo per i danni che così gli cagiona.
Anche in diritto italiano chi agisce dicendo di essere rappresentante senza esserlo, se il falso rappresentato non interviene successivamente con la ratifica, conclude un contratto invalido, ed è responsabile nei confronti dell'altra parte contraente per responsabilità di tipo extracontrattuale.
Il falsus procurator può esser tale perché non ha mai avuto la rappresentanza, perché l'aveva ma è venuta meno, perché ce l'ha ma agisce al di fuori dei poteri che gli sono conferiti.
In Inghilterra la responsabilità del falso agent viene fatta discendere dalla violazione di un implied term avente ad oggetto la garanzia dell'effettiva sussistenza del rapporto di rappresentanza. L'agent che agisce senza avere il potere viola quel patto implicito, di qui discende la sua responsabilità.
In Italia è una responsabilità di tipo precontrattuale, perché il falso agente conclude il contratto di cui sa l'invalidità, poiché non ha il potere di concluderlo. Esiste nel codice civile un articolo che prevede che colui che conclude un contratto sapendo di una causa di invalidità dello stesso e non avvisa la controparte, pone in essere un illecito precontrattuale (art. 1338).
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.