Skip to content

L’analisi costi-volumi-risultati - break-even analysis

Il modello del break even point consente di definire il punto di pareggio aziendale tra ricavi e costi. Inoltre permette di capire quali livelli di attività raggiungere per ottenere definiti livelli di prodotto. E’ un modello che mette in relazione:
- STRUTTURA COSTI AZIENDALI : COSTI VARIABILI E FISSI
- VOLUMI DI ATTIVITÀ
- RISULTATI ECONOMICI

CONDIZIONI DI PARTENZA:
Questo modello funziona se:
-  Tutte le quantità vengono vendute. Nessuna variazione delle rimanenze di prodotti finiti
(Q prodotte = Q vendute)
-  C’è linearità delle funzioni di costo e di ricavo, cioè:
* costanza dei prezzi costo
* costanza dei prezzi ricavo
* costanza dei livelli di efficienza
* costanza dei costi fissi
Operiamo nell’ambito dell’area di rilevanza nel breve periodo.

IPOTESI DEL MODELLO
Le relazioni di linearità ipotizzate assumono significato solamente se:
- si considera un ambito temporale limitato
- si considera un ambito spaziale limitato
Ovvero se si considera un’AREA DI RILEVANZA.


RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DEI COSTI E DEI RICAVI




Costi totali = costi variabili + costi fissi.



Il prezzo ricavo unitario è costante ed è rappresentato dal coefficiente angolare.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.