Skip to content

Comitato per il controllo interno – codice di autodisciplina

Gli organi del sistema di controllo interno sono: - COMITATO PER IL CONTROLLO INTERNO;
- IL PREPOSTO AL CONTROLLO INTERNO;
- IL PREPOSTO ALLA REDAZIONE DEI DOCUMENTI CONTABILI DELLA SOCIETÀ.
Con SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO si intende l’insieme delle regole (intese come norme di legge, regole di comportamento), delle procedure e delle strutture organizzative, volte a consentire attraverso un adeguato processo di identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio dei principali rischi, per far si che l’impresa sia gestita in modo sano, corretto e coerente con gli obiettivi prefissati. È una gestione vista attraverso il controllo.
Le FINALITÀ del sistema di controllo interno:
- deve garantire la salvaguardia del patrimonio sociale;
- efficienza ed efficacia delle operazioni aziendali (economicità operativa);
- salvaguardia dell’affidabilità dell’informazione finanziaria;
- rispetto di leggi e regolamenti.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.