Skip to content

Le spese e i costi pluriennali


Le spese deducibili sono quelle sostenute “nell'esercizio dell'arte o della professione”, ossia “inerenti” a tale esercizio.
Il primo requisito generale, in materie di spese deducibili, è dunque quello dell'inerenza; altra regola generale è quella per cui le spese si deducono secondo il principio di cassa, ossia nel periodo d'imposta in cui avviene il pagamento.
A) Per i costi pluriennali vige il principio di competenza. Il costo dei beni mobili e dei beni immateriali è deducibile mediante quote annuali di ammortamento.
Altra regola particolare riguarda il Leasing: i canoni sono ammessi in deduzione nell'anno in cui maturano secondo principi di competenza economica.
B) I costi di acquisto degli immobili non sono deducibili; sono invece deducibili i canoni di locazione finanziaria (leasing) degli immobili. I canoni di locazione ordinaria sono invece deducibili.
C) le indennità di fine rapporto dovute ai dipendenti sono deducibili anno per anno.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro