Skip to content

La regola della previa imputazione a conto economico


Il principio di previa imputazione in base al quale i componenti negativi non sono deducibili se non sono “imputati al CE dell'esercizio di competenza”.
Vi sono 4 deroghe al principio della previa imputazione a conto economico.
La prima deroga concerne i componenti negativi iscritti nel CE di un esercizio precedente, il cui scomputo è ammesso “se la deduzione è stata rinviata in conformità alla precedenti norme del presente capo che dispongono consentono il rinvio”.
La seconda deroga si ha per le spese e gli altri componenti negativi di reddito che, “pur non essendo imputabili al CE, sono deducibili per disposizione di legge”.
La terza deroga concerne taluni costi stimanti (ammortamenti, rettifiche di valore e accantonamenti).
La quarta deroga riguarda le spese e gli altri oneri, quando sono “certi” e “precisi”, che afferiscono specificatamente a “ricavi e gli altri proventi”, che pur non risultano imputati a CE, concorrono a formare il reddito.
In breve sono dunque deducibili i costi “neri” (risultanti da elementi certi e precisi), correlativi a ricavi “neri”.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro