Skip to content

Operazioni sulle proprie azioni: sottoscrizione, acquisto e trading


Può apparire assurdo che una s.p.a. divenga socia di sé stessa.
Si tratta tuttavia di una operazione che può avere connotazioni positive.

La sottoscrizione

Anzitutto, viene vietata la sottoscrizione di azioni proprie da parte della società.
E’ evidente che se la società potesse sottoscrivere azioni proprie il capitale sociale sarebbe, per la parte corrispondente, fittizio in quanto la società sarebbe destinataria di un conferimento proveniente non da terzi, ma da sé stessa.
Particolare è la sanzione prevista dalla legge per l’infrazione del divieto: le azioni sottoscritte in violazione del divieto si intendono sottoscritte e devono essere liberate dai promotori e dai soci fondatori o dagli amministratori (sono comunque esclusi coloro che dimostrino di essere esenti da colpa).
Con la riforma, il divieto di sottoscrivere azioni proprie in sede di aumento di capitale è stato in parte ammorbidito perché la società può sottoscrivere proprie azioni.
La contraddizione con quanto detto sopra è più apparente che reale: nel caso in questione, infatti, per la parte sottoscritta dalla società stessa, l’aumento di capitale è nominale, concretizzandosi in un passaggio di parte delle riserve disponibili a capitale.
Vietata è anche la c.d. sottoscrizione reciproca tra due società: gli effetti distorsivi sono, infatti, assolutamente identici a quelli dell’autosottoscrizione.

L’acquisto e il trading

Diverso dal caso della sottoscrizione è quello dell’acquisto di azioni proprie.
Non si tratta qui di mercato primario e di esecuzione dei conferimenti, ma di mercato secondario nel quale si scambiano partecipazioni per le quali il conferimento è già stato effettuato.
Si comprende perciò che in questa ipotesi al divieto si sostituisca una libertà condizionata che opera su due livelli:
al momento dell’acquisto;
per le azioni proprie che la società abbia in portafoglio.
Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Stefano Civitelli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.