Skip to content

Le caste in India

Caste in India: l'India è il paese in cui la divisione in classi assume la sua massima vistosità. Il sistema delle caste è il prodotto di millenarie prevaricazioni dei gruppi più forti ai danni di quelli più deboli. I primi imposero l'obbligo dell'endogamia all'interno di ciascuna casta per stabilire la propria egemonia. Il gruppo dominante era costituito dalle popolazioni di lingua arya, stabilitesi in India intorno al 1500 a.C. 
1° casta – Brahmani: originariamente dominarono le caste dei brahmani e dei guerrieri, poi i primi prevalsero sui secondi. Tra i privilegi dei brahmani vi era quello di ricevere doni (di terra, di villaggi interi), doni che liberavano l'offerente da ogni peccato (che furberia!). 
2° casta – ksatriya (nobili guerrieri): detenevano funzioni di governo.
3° casta – vaisya (uomini liberi): integrati nel sistema del dharma (ciclo di reincarnazioni). All'inizio coltivatori, poi commercianti, proprietari terrieri, funzionari statali.
4° casta – sudra ("rinati" servi): la loro inferiorità sociale era giustificata dalla teoria del karma, per cui erano puniti per colpe commesse nelle vite precedenti.
Fuori dal sistema castale vi erano i paria, o intoccabili, che si occupavano dei mestieri considerati impuri. I veri intoccabili erano i chandala (becchini o boia), che avevano il "potere" di contaminati uomini di caste superiori. Uccidere un chandala era considerato come uccidere un cane. 
Nel corso dei secoli ogni casta si è frazionata a sua volta in gotra. Il sistema castale è il residuo di una formazione sociale precapitalista e oggi costituisce un serio impedimento al processo di sviluppo. L'organizzazione della produzione rende impossibile osservare la segregazione di casta, che non risponde più neanche agli interessi di coloro che da essa traevano profitto. La costituzione garantisce uguali diritti per tutti i cittadini e l'intoccabilità è considerata delitto dal '55 con l'Untouchability Act. 
di Giulia Dakli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.