Skip to content

Le garanzie bancarie autonome

Fenomeno largamente diffuso è anche l'intervento di una banca come garante.La banca garante si obbliga a pagare a prima richiesta, cioè senza che il beneficiario sia tenuto a provare l'inadempimento della controparte e senza poter opporre eccezioni relative all'esistenza e/o all'esigibilità del credito. La banca si obbliga inoltre a pagare anche se le obbligazioni del debitore principale non è venuta ad esistenza o è divenuta successivamente impossibile.
La banca non solo copre l'inadempimento del debitore, ma assicura in ogni caso la soddisfazione dell'interesse economico del beneficiario della garanzia.
Si riconosce che, in caso di comportamento doloso del beneficiario (es. la garanzia è stata azionata nonostante l'avvenuto pagamento), la banca escussa possa (e debba) ottenere, anche con provvedimento d'urgenza, la sospensione giudiziale della garanzia.

di Alexandra Bozzanca
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.