Skip to content

L’azione sociale deliberata dall’assemblea


Proceduralmente l’azione di responsabilità contro gli amministratori è promossa in seguito a deliberazione dell’assemblea ordinaria.
Gli amministratori che siano soci non possono votare sulla loro responsabilità.
La deliberazione dell’azione di responsabilità implica l’automatica revoca degli amministratori contro cui è proposta qualora sia presa col voto favorevole di almeno 1/5 del capitale sociale.
L’azione di prescrive in 5 anni dalla cessazione dell’amministratore dalla carica.
La società può rinunziare all’azione e anche transigerla, purché rinunzia e transazione siano approvate con espressa deliberazione dell’assemblea e non vi sia il voto contrario di una minoranza di soci che rappresenti almeno 1/5 del capitale sociale.
Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Stefano Civitelli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.