Skip to content

Matrilocalità e poliandria, potere femminile e maschile

Matrilocalità e poliandria, potere femminile e maschile: 
Poliandria: la pratica della convivenza o del matrimonio di una donna con più uomini. La pratica umana della poliandria è presente in alcune regioni asiatiche e africane e se ne possono distinguere diverse forme
Poliginia: la pratica della convivenza o del matrimonio di un uomo con più donne
Matrilocalità: istituto in base al quale una coppia, dopo il matrimonio, è tenuta a stabilirsi vicino ai parenti della moglie. La matrilinearità non implica matriarchia, mentre la matrilocalità sembra favorire la donna, anche se entro certi limiti. Presso i Khasi dell'Assam (India), gli Irochesi, i Pueblos, la matrilocalità conferiva alle donne alcuni vantaggi come la proprietà della terra, ecc. La poliandria, invece, nella maggior parte dei casi era un'istituzione vantaggiosa soprattutto per l'uomo.
Tratto da ANTROPOLOGIA SOCIALE E CULTURALE di Giulia Dakli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.