Skip to content

I poteri della Consob e la parità di trattamento


Il TUF spesso si limita a individuare le scelte generali di politica del diritto, delegando poi alla Consob il compito di dettare la regolamentazione specifica.
Tutti questi poteri devono essere esercitati dalla Consob “avendo riguardo alla tutela degli investitori nonché all’efficienza e alla trasparenza del mercato del controllo societario e del mercato di capitali”.
Ulteriore regola generale è quella per cui “gli emittenti quotati assicurano il medesimo trattamento a tutti i portatori degli strumenti finanziari che si trovino in identiche condizioni”.
Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Stefano Civitelli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.