Skip to content

Definizione di risultato economico di esercizio

variazione del patrimonio netto per effetto della gestione in un certo periodo di tempo evidenziata con la tecnica di esercizio. Attraverso l’analisi della gestione si può ricondurre il risultato economico al ramo di gestione che l’ha prodotto.
Il Governo Italiano ha fatto un provvedimento che permette di rivalutare gli elementi dell’attivo esenti d’imposta.

PERDITA                    -1
PLUSVALENZE        +3
___________________________
 P.N. TOTALE            +2


Le variazioni del patrimonio netto si dividono in:
-    reddito (plusvalenze);
-    variazioni del patrimonio netto diverse dal reddito che non derivano dalla gestione. Derivano ad esempio dagli aumenti di capitale dai soci, dalle riduzioni di capitale, dai dividendi.

Esistono due tecniche di evidenziazione del reddito:
-    DI ESERCIZIO : tiene conto di una serie di convenzioni per le quali alcuni processi di ammortamento sono errati.
-    DI RIVALUTAZIONE : permette di evidenziare le plusvalenze.

Per l’analista di bilancio non c’è solo il reddito d’esercizio (evidenziato dal bilancio), ma si intende tutto il reddito comunque generato (anche con la tecnica di rivalutazione).
Tratto da APPUNTI ANALISI DI BILANCIO di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.