Skip to content

La nozione di marchio


Il marchio appartiene alla famiglia dei segni distintivi che identificano l’imprenditore e la sua azienda e servono così a distinguere i suoi prodotti e servizi da quelli dei concorrenti.
Non di rado al segno viene attribuito un valore specifico e indipendente dall’impresa o dal prodotto che contraddistinguono, sì da farne possibile oggetto di negozi di trasferimento o di utilizzazione di significativo valore economico.
Il marchio è certamente il segno distintivo dell’impresa di maggiore rilievo economico in quanto ne contraddistingue i prodotti o i servizi.
Le fonti del diritto dei marchi sono composite: alle poche regole del codice civile si affiancano quelle, ben più rilevanti, del c.p.i.
, del regolamento sul marchio comunitario e le disposizioni sul marchio internazionale.
Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Stefano Civitelli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.