Skip to content

Le nozione di indicazioni geografiche e le denominazioni di origine


Identificano un luogo quando siano adottate per designare un prodotto che ne è originario o le cui qualità, reputazione o caratteristiche, sono dovute esclusivamente o essenzialmente all’ambiente geografico di origine, comprensivo dei fattori naturali, umani e di tradizione.
La protezione consiste nel divieto dell’uso di tali indicazioni e denominazioni qualora possa essere idoneo a ingannare il pubblico sulla provenienza dei prodotti ovvero sulle loro qualità.
Particolare è la tutela dell’espressione “made in Italy”, che prevede l’applicazione a carico dei contraffattori delle medesime sanzioni penali stabilite a carico di chi viola i segni distintivi altrui.
Tratto da DIRITTO COMMERCIALE di Stefano Civitelli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.