Skip to content

Fenomeno della crescita verticale aziendale

Puòessere misurato attraverso un rapporto:
GRADO DI INTEGRAZIONE VERTICALE = VALORE AGGIUNTO / FATTURATO
1 è il grado di integrazione verticale massimo, perché non si può avere un valore aggiunto maggiore del fatturato, può essere al massimo uguale.
L’integrazione verticale si può perseguire per:
- ridurre i costi di transazione.
- Ridurre i rischi legati alla vendita (presupposto integrazione a valle)
- Continuità e sicurezza negli approvvigionamenti ( presupposto integrazione a monte)
- Possibilità  di un  maggiore controllo sui costi.
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE, UN'INTRODUZIONE di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia aziendale

Brevi appunti relativi alla materia di economia aziendale. Si danno cenni e definizioni sull'impresa e la sua gestione, sui rischi, i profitti e le perdite. Descritta la curva di Break Even.