Skip to content

La branca filosofica della business ethics

I filosofi hanno intrapreso un approccio differente, ma che ancora si poggia sulla separazione delle questioni morali da quelle economiche. Lo studio filosofico della responsabilità d'impresa ha le sue radici nella business ethics (etica delle imprese) e nel business law (diritto commerciale). La business ethics è tecnicamente definita come lo studio dell'etica e dell'economia e come l'analisi del ruolo delle decisioni etiche nel commercio. I temi della business ethics includono gli individui, i professionisti, le decisioni manageriali, le corporation, i governi, le politiche pubbliche, e l'ambiente naturale. Vi è un aspetto normative (normativo, che stabilisce cosa è giusto e cosa è sbagliato, definendo le regole e le linee di azione) e descriptive (descrittivo, che studia le credenze e le opinioni della gente sulla moralità). Essa valuta i comportamenti delle aziende e degli individui, suggerisce in cosa i manager e le imprese dovrebbero o non dovrebbero impegnarsi, e si impegna in studi comportamentali e sociologici su cosa effettivamente fanno i manager e le compagnie. Essa inoltre descrive e valuta le interazioni tra imprese e governo, tra imprese e comunità, e tra imprese e ambiente naturale. 
 Attorno alla responsabilità d'impresa troviamo sia lo studio degli obblighi di impresa e il conseguente scopo della responsabilità dell'impresa, sia lo studio della missione dell'impresa, della cultura, del clima, delle parti e di come questi fattori contribuiscano a una responsabilità morale. Il modo in cui le corporation agiscono e la natura di esse, sono sicuramente rilevanti per il "come" esse potrebbero agire.
di Valentina Marchiò
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.