Skip to content

Rafforzamento della tutela antidiscriminatoria

Rafforzamento della tutela antidiscriminatoria 

La disciplina della L. 125/1991 (modificativa a sua volta della 903/1977) ha subito ulteriori variazioni nel corso degli anni per rafforzare sempre più la disciplina antidiscriminatoria. Per discriminazione s'intende qualsiasi atto, patto o comportamento che produca un effetto pregiudizievole discriminando le lavoratrici o i lavoratori in ragione del proprio sesso o attuando un trattamento meno favorevole rispetto ad un lavoratore o ad una lavoratrice che si trovi in una posizione analoga. Si ha discriminazione “indiretta” qualora un atto, patto o comportamento, pur non perseguendo formalmente lo scopo di cui sopra, attua comunque una diversità in tal senso, ponendo un soggetto in una posizione di svantaggio. Nell'ambito delle discriminazioni, inoltre, sono state ricomprese le molestie, tanto quelle che violino la dignità della persona, tanto quanto quelle sessuali. 
Anche in ambito processuale sono stati apportati dei miglioramenti in materia di discriminazioni: il lavoratore o la lavoratrice ricorrente, infatti, vede attenuato l'onere della prova a suo carico, in quanto lo stesso ricade sul convenuto nel momento in cui vengano forniti elementi di fatto, supportati da dati statistici, che facciano nascere in qualsivoglia modo la presunzione di una discriminazione legata al sesso. E' prevista inoltre una procedura processuale d'urgenza, simile a quella inerente la repressione delle condotte antisindacali, per qualsiasi forma di discriminazione: il lavoratore o la lavoratrice possono essere assistiti dai Consiglieri di parità istituiti presso le varie sedi delle Commissioni per le politiche del lavoro. 
L'accertamento di comportamenti discriminatori collettivi, inoltre, può dar luogo alla revoca dei benefici finanziari di cui gode l'imprenditore o alla risoluzioni di contratti di appalto con enti pubblici.
Tratto da DIRITTO DEL LAVORO di Alessandra Infante
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.