Claudia Cavalcanti, autore della tesi "Dal pensare al sentire, il grounding. Il ritorno a casa"

Tesi di Master

Autore: Claudia Cavalcanti Contatta »

Composta da 23 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1268 click dal 30/05/2008.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Tipo: Tesi di Master
Master in Conduttore di classi di esercizi di bioenergetica
Anno: 2008
Docente/Relatore: Massimiliano Col
Istituito da: SIAB societa' italiana analisi bioenergetica

Informazioni:

Vuoi tradurre questa tesi? »

Come consultare questa tesi »

L'autore di questa tesi ha inserito le seguenti parole chiave:

  • bioenergetica
  • identità funzionale psicosomatica
  • lowen

Chi ha consultato questa tesi ha consultato anche:

 

Brevi cenni su Claudia Cavalcanti

Claudia Cavalcanti

Claudia Cavalcanti

Contatta l'autore »

Lettera di presentazione:

Dopo un brillante successo nel mondo dello spettacolo, negli anni ottanta e novanta, che mi ha visto partecipe a numerosi film e trasmissioni televisive, giornali e spot pubblicitari, in qualita' di attrice, conduttrice e ballerina e, con attori come alberto sordi(io e caterina ), lino banfi(vieni avanti cretino), ugo tognazzi(dagobert), stefania sandrelli ben cross(l'attenzione), claudio amendola(amarsi un po'), sergio rubini(cinema che follia!), la coppia mondaini vianello(casa vianello), maurizio costanzo(M.C.show), fabio fazio(jeans 2), luca barbareschi(questo e' amore), michele placido(un papa' quasi perfetto), fratelli vanzina(le finte bionde), jerry cala'(domani mi sposo), tre anni di conduzione in diretta televisiva per home shopping europe, attrice di teatro con giampiero ingrassia, e, molte altre cose, ho cominciato ad avvertire una certa crisi ed un desiderio profondo di esplorare quello che poteva esistere fuori dal mio mondo abituale. avvertivo nel mio ambiente un certo narcisismo, ovvero una spiccata tendenza ad apparire da un punto di vista esteriore, estetico, secondo i modelli dettati dalla cultura contemporanea, ed una scarsissima attenzione per l'essere, per il sentirsi da dentro, per la semplicita', la verita', la trasparenza, l'amore. Tutti erano impegnati ad apparire, a conquistarsi l'immortalita', a cercare riconoscimento per il proprio ego, per non parlare delle raccomandazioni! Ma il mondo non poteva essere cosi' piccolo...e all'improvviso presi una decisione: volevo viaggiare, scoprire culture diverse, entrare in contatto con parti piu' profonde e vere di me e del mondo. Cercavo liberta' ed un'esperienza impegnativa che rompesse la mia personalita' e il cumulo di condizionamenti che la mia cultura cercava di appiopparmi. volevo vedere chi ero io, oltre tutti i giochi di ruoli. Decisi di lasciare tutto e di partire per un lungo viaggio zaino in spalla, da sola. Questo mio lungo viaggio, seppur non in modo continuativo, e' proseguito per 15 anni. Anni nei quali, dopo aver girato in lungo ed in largo in moltissimi paesi diversi, facendo lavori di ogni tipo, mi sono stabilizzata in india, dove avevo trovato quello che sentivo appartenermi piu' profondamente. in india ho realizzato un documentario sul fiume sacro gange e sull'iconografia induista. Viaggiando per l'india, ho incontrato parecchi maestri illuminati, ho approfondito la meditazione e mi sono poi fermata nell'ashram di osho a puna, a daramshala con il dalai lama, a tiruvanamalai da ramanamaharshi. In questo mio lunghissimo pellegrinaggio ho avuto la fortuna di avere esperienze meravigliose, come quella di arrivare a percepire la realta' oggettiva della vita, rivelazione suprema della verita', risposta ultima all'eterna domanda che l'uomo si pone sul senso e sul funzionamento dell' esitenza. Ho percepito quello spazio dentro di noi dove non c'è identificazione con l'ego, e dove la sofferenza si dirada e si trasforma in pace, amore e fiducia originari. L'eterno presente. Questo paese, dove tutto e' possibile, dove si caga con il culo fuori dai finestrini degli autobus, perche' gli autobus non si fermano mai, dove gli occhi dei bambini e della gente rimandano amore e semplicita', dove la poverta' io, non l'ho mai sentita, come invece la sentivo nel mio paese industrializzato, dove si bruciano i morti con serenita', dove non ho mai percepito rabbia, e dove invece l'amore trasuda da ogni poro e ti trasforma, questa mia india, mi ha cambiato la vita. in questi 15 anni ho frequentato corsi di yoga, di meditazione, di costellazioni familiari, di lavoro sulle polarita' energetiche maschili e femminili, di danze sufi, di codipendenza affettiva, di tecniche di respiro, di danzaterapia, di regressioni alle vite passate, di floriterapia, di tantra, e di lavoro psicosomatico. Ho studiato diverse tecniche di lavoro sul corpo, come il massaggio ayurvedico, la ristrutturazione posturale, il tai chi chuan, e sono diventata reiki master. Di ritorno in italia, mi sono diplomata alla S.I.A.B.( societa' italiana di analisi bioenergetica di alexander lowen ), come conduttore di classi di esercizi di bioenergetica e counselor a mediazione corporea, riconosciuto dalla SICOOL. ( societa' italiana counseling olistici ). Ho collaborato a materiale informativo sul parallelismo tra psicoterapia cognitivo comportamentale e buddismo e ho scritto articoli su riviste specializzate. Seguo una rubrica di counseling nella rivista on line www.grazia.net Lavoro come counselor olistico e body work. In italia ho anche ripreso il mio lavoro di conduttrice con uno spessore e maturita'completamente nuovi.