Skip to content

Disciplina generale dell'Offerta Pubblica di Acquisto


Il proponente un’OPA è tenuto a darne immediata comunicazione alla Consob, indicando i tratti essenziali dell’operazione (tra cui, ovviamente, il prezzo) e le finalità della stessa.
L’offerta è irrevocabile (e ogni clausola contraria è nulla) ed è rivolta a parità di condizioni a tutti i titolari degli strumenti finanziari che ne formano oggetto.
La durata dell’offerta è concordata da un minimo di 15 ad un massimo di 35 giorni (la Consob può prorogare il termine a 45 giorni).
In assenza di preventiva deliberazione dell’assemblea (voto favorevole di almeno il 30% del capitale), sussiste il divieto per gli amministratori della società bersaglio di contrastare     un’OPA ostile (c.d. Passivity rule). Automatica “sterilizzazione” di eventuali clausole statutarie relative a limitazioni del diritto di voto.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Riorganizzazioni Aziendali

Appunti delle lezioni del Corso in Riorganizzazioni Aziendali del Prof. Campra - a.a. 2010/2011