Skip to content

Estetica e umana essenza in Holderlin



Gli dei di Holderlin si fanno ora presenti nel linguaggio dell'uomo. Anche se il rapporto con il divino non può avere l’immediatezza che ebbe con i greci. Questa epoca è segnata dalla ricerca del divino. Holderlin parla poi di un percorso eccentrico che l’uomo, inteso come umanità singola e corale, deve percorrere per realizzare pienamente la sua umana essenza. 2 sono i punti attorno a cui ruota questo percorso: la più alta purezza e la maturità culturale. Il moto eccentrico si trova nella sua traiettoria sempre uguale a se stesso. E’ il sentiero che conduce dalla fanciullezza alla maturità. Il termine “eccentrico” Holderlin lo prese forse da Keplero o da Kant. Secondo Ryan, studioso dell'Iperione, il percorso eccentrico è circolare = dotato sia di ripetizione che di autocorrezione, e ritorna comunque all’unità con il punto di partenza. Gaier invece dice che il percorso è personale a seconda dell'individuo. Bodei vede come uomo e natura siano i 2 fuochi dell'ellisse: ciò implica un decentramento reciproco, ma anche il ritorno potenziato a ogni orbita della coscienza su se stessa. Holderlin pensa alla filosofia che come un pianeta ruota attorno alla purezza, per poi essere nuovamente fagocitata dai bisogni razionali. La visione di Holderlin è molto vicina alla filosofia come ellisse di Schlegel. In Holderlin l’intuizione estetica assume la forma eccentrica. Il sogno di veder conciliate identità personale e totalità della natura è per Holderlin esperibile nel processo artistico, ma non è mai una conquista teoretica definitiva. Per Holderlin è l’estetico che da un senso nuovo alla professione di fede: il poetico preserva il religioso da possibili cadute volgari. Quando la tragedia divina si incontra con vicende storiche mondane, vuol dire che va rappresentata a partire dalla sensibilità di quell’epoca. Se il linguaggio poetico è in grado di dire ciò che alla filosofia è precluso, allora diciamo che compito della filosofia è condurre la riflessione fino alle porte dell’estetico e lasciar poi parlare i poeti.
Tratto da HOLDERLIN di Dario Gemini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Storia della filosofia

Gli appunti si concentrano sul concetto di anima nella storia della filosofia, partendo dagli autori presocratici arrivando fino a Freud.