Skip to content

Fellini, appunti disponibili

Elenco degli appunti che approfondiscono il tema Fellini, ordinati in base alla data di pubblicazione.
Registrandosi è possibile scaricare gratuitamente il PDF.


Semiologia del cinema

Appunti del corso "Semiologia del cinema e degli audiovisivi". Il linguaggio del cinema e delle sue immagini attraverso le tesi di teorici cinematografici e semiologi. Si danno le definizioni di piano, inquadratura e campo, per approfondire poi le riflessioni di Metz sul sintagma cinematografico e di Deleuze sull'immagine-tempo e l'immagine-movimento, nate dal pensiero di Bergson. Si parla della crisi dell'immagine-azione tipica del cinema classico con l'avvento degli autori e del neorealismo, che mettono in discussione la narrazione e l'idea di spazio e tempo. Così, in autori come Welles,...

Altri temi trattati: tempo spazio immagine piano deleuze

Corpo e maschera nel cinema italiano

Riassunto del libro "Il corpo e la maschera, il grottesco nel cinema italiano." Dopo un excursus storico sulla nascita del concetto di 'grottesco' e l'intervento fondamentale di Bachtin sul tema, si analizzano le principali forme di grottesco nel cinema italiano. A partire dalle firme di Fellini e Pasolini, attraverso il cinema politico e satirico di Germi, Risi e Scola, fino alla dissacrazione di Ciprì e Maresco e allo stile unico di Moretti.

Il grottesco nel cinema italiano

Questi appunti inerenti la storia del cinema italiano riassumono il saggio di Roberto de Gaetano Il corpo e la maschera. Il grottesco nel cinema italiano. Si approfondisce dunque il tema del grottesco in relazione soprattutto al corpo e alla maschera. Dopo aver introdotto il paragone tra il grottesco e il realismo irreale, si approfondiscono le fasi del grottesco nel cinema italiano: De Sica e Zavattini; il grottesco nella commedia all'italiana di Germi, il grottesco in Fellini e in Petri; fino alle sue derive nel cinema di Scola, Moretti, Ciprì e Maresco.

Il cinema italiano tra gli anni '60 e '70

Appunti sulla dispensa di Storia del cinema italiano incentrata sul rapporto tra il cinema e i cambiamenti della società negli anni '60. Il boom economico e i movimenti del '68 cambiano il volto del pubblico e i registi devono capire quale voce dare alle proprie produzioni. Il rinnovamento del discorso filmico con "L'avventura" e "La Dolce Vita". CI si sofferma poi sul cinema di Ermanno Olmi, di Monicelli e sul principale genere del cinema made in Italy del periodo, lo spaghetti western, declinato da Sergio Leone, Corbucci, Sollima. Infine si tratteggia il passaggio di tematica che i film...