Skip to content

Guerra, appunti disponibili

Elenco degli appunti che approfondiscono il tema Guerra, ordinati in base alla data di pubblicazione.
Registrandosi è possibile scaricare gratuitamente il PDF.


La missione americana in Iraq

Saggio sull'Iraq a partire dal contenuto del corso "Modelli di comunicazione storica nel Nord America" - docente Elena Lamberti. Nel corso del saggio vengono analizzati alcuni libri tra cui: "Ingannati e traditi: lettere dal fronte" di Micheal Moore (Mondadori, 2005), "Ammazzare il tempo in Iraq" di Colby Buzzell (Piemme, 2006) e "Imperial Life in the Emerald City" di Rajiv Chandrasekaran (Rizzoli, 2010). Il saggio contiene anche l'analisi dei seguenti film: "Fahrenheit 9/11" diretto da Micheal Moore (2004), "The hurt locker" diretto da Kathryn Bigelow (2008) e "Green zone" diretto da Paul...

Altri temi trattati: iraq

Svevo, Lucinico e la Grande Guerra

Articolo comparso sulla rivista Luzinis che ricorda il finale di "La coscienza di Zeno", nel quale il protagonista passeggia nei pressi della sua villa a Lucinico inconsapevole dell'imminente entrata in guerra dell'Italia. Si ricorda la realtà dei fatti a Lucinico durante la Grande Guerra e il suo velato riferimento di Svevo nel romanzo.

  • Autore: Loredana Rossi
Altri temi trattati: romanzo famiglia paradosso coscienza personaggio

L'officina della guerra

Riassunto del libro di Gibelli che analizza la portata devastante della prima guerra mondiale sulle persone che la vissero e ne uscirono completamente trasformati. Questa sconvolgente esperienza mutò per sempre le vite di innumerevoli persone, devastate nel corpo e nello spirito e trasformò gli scenari dell'intera società e cultura, inaugurando il secolo degli 'estremi'.

"Le varianti trasparenti". La Bergman e Rossellini

Riassunto di "Le varianti trasparenti" di Elena Dagrada. L'autrice ripercorre la collaborazione, nata da una forte intesa sfociata in amore, tra Roberto Rossellini e Ingrid Bergman. Con sei pellicole insieme, i due hanno caratterizzato la stagione aurea del cinema italiano con film spesso rimaneggiati, tagliati e accolti con sospetto dalla critica italiana. Esaurito l'amore si esauriscono i film della coppia, ma restano nell'immaginario titoli come "La paura", "Viaggio in Italia" e "Giovanna d'arco al rogo", nei quali il personaggio della Bergman si è sempre distinto come l'elemento della...

Luchino Visconti

Riassunto del libro "Luchino Visconti" di Lino Miccichè. La vita e le opere di uno dei più eleganti e raffinati registi italiani. Formatosi tra gli ambienti chic francesi e l'Italia, Visconti ha firmato delle pellicole uniche a livello visivo e tematico. "Ossessione" è una rivoluzione sfacciata contro il perbenismo, l'inizio di una carriera che vedrà il cinema influenzato largamente dalle scenografie teatrali e da un gusto personalissimo per la messa in scena. "Rocco e i suoi fratelli" e "Senso" sono dei capolavori, a cui hanno contribuito la passione di Visconti per la letteratura, la musica...

Altri temi trattati: teatro letteratura musica pittura scenografia

Cinema del Novecento in Europa

Riassunto del libro "Cinema e identità europea" di Pierre Sorlin. Si prende in considerazione l'evoluzione del cinema europeo nel corso del Novecento, in particolare in Inghilterra, Italia, Francia e Germania; sia come emulazione sia come reazione alla produzione hollywoodiana. Viene presa in esame la stagione dei film di guerra, con i diversi orientamenti tematici a seconda del paese, come l'antinazismo, la Resistenza o il tentativo tedesco di discolparsi. Il neorealismo italiano e gli anni Sessanta del Free cinema e della Nouvelle vague aprono nuovi spiragli d'autore per affrancarsi dallo...

L'età contemporanea

Questi appunti affrontano tutte le fasi del periodo storico che va dalla prima guerra mondiale fino ai giorni nostri, per l'esame di Storia Contemporanea.

Guerra e mutamento nella politica internazionale

Appunti sull'opera di Gilpin dedicata alla politica internazionale e alle delicate dinamiche che ne determinano il mutamento. La teoria dell'autore prevede che la storia delle relazioni internazioni si basa su un continuo avvicendamento di potenze che impongono il proprio predominio sugli altri, al fine di mantenere una certa stabilità nel tempo. Tale equilibrio viene mantenuto fino a quando un'altra potenza non riterrà più vantaggioso un mutamento, sulla base dell'analisi di benefici e costi, ridistribendo così il potere con un'azione di prevaricazione sugli altri attori in gioco.