Skip to content

Elenco appunti ateneo Università degli Studi di Macerata

Semiotica

L'insegnamento mira a fornire allo studente conoscenze sulla materia specifica della semiotica. In particolare verrò fornita una spiegazione sul concetto di comunicazione nella semiotica, verranno forniti i diversi modelli comunicativi di autori come Jakobson, Vitacolonna e Petofi. Successivamente vengono illustrate le diverse concezioni di semiotica secondo De Saussure e Barthes e le diverse teorie del segno (Pierce, De Saussure, Hjemslev e Petofi). Nel paragrafo delle tipologie viene spiegato il concetto e le varie classificazioni dei semiologi più importanti, nel paragrafo dell'interpretazione vengono descritte i diversi tipi di traduzione. Viene descritto il senso concepito in semiologia e viene illustrata la teoria del professore La Matina (teoria dell'editor), per poi passare a parlare di Goodman e del suo testo "Vedere e costruire il mondo" con un escursus sull'arte. Viene introdotto l'argomento della musica che viene approfondito nel libro del professore Garbuglia "La comunicazione multimediale e la musica": Garbuglia parla del rapporto tra le parole e la musica, del rapporto tra le immagini e la musica con un focus sugli spartiti illustrati e sui fumetti parlando in particolar modo di "Stripsody" di Berberian, del rapporto tra immagini in movimento e musica e infine delle miniature analizzando la miniatura "San Gregorio e lo scriba". Anno accademico: 2019/2020

Autore: Emma Lampa
Facoltà: Scienze Politiche
Corso: Scienze della Comunicazione
Esame: Semiotica
Docente: Andrea Garbuglia

Psicologia Sociale

L'insegnamento mira a fornire allo studente conoscenze sulla materia specifica della psicologia sociale. In particolare verrà fornita la modalità con cui questa disciplina è nata, le teorie che si sono sviluppate tra il 1800 e il 1900 (modello biologico, psicoanalisi, modello comportamentista, modello cognitivista, prospettiva gestaltista); si passa poi a parlare del sociale nella mente secondo l'autore Wundt. Successivamente si affronta l'argomento della conoscenza del mondo secondo la Gestalt, l'approccio ecologico e il New Look. Per quanto riguarda l'argomento della percezione degli altri si affronta il fenomeno della formazione delle prime impressioni secondo il modello configurazionale, il modello algebrico e l'interpretazione ecologica per passare poi a spiegare il fenomeno delle attribuzioni causali secondo 3 modelli: modello di Heider, modello di Jones e Davis e il modello della covarianza e successivamente si affronta il fenomeno della percezione del sé. Si passa poi a spiegare: la differenza tra atteggiamenti e rappresentazioni sociali, l'incontro personale legato alle relazioni intime, la comunicazione umana e animale con differenze e punti di incontro, le relazioni nei gruppi sviluppando soprattutto studi sulle dinamiche/sull'evoluzione/sulla comunicazione nei gruppi, i pregiudizi, gli stereotipi e l'incontro tra gruppi e culture diverse, si passa poi all'illustrazione della dimensione della dimensione storica e culturale dei processi psicologici. Infine l'insegnamento mira a fornire allo studente lo studio della salute secondo la psicologia sociale e l'importanza della promozione sociale. A.A. 2019/2020

Autore: Emma Lampa
Facoltà: Scienze Politiche
Corso: Scienze e Tecniche della comunicazione
Esame: Psicologia Sociale
Docente: Ramona Bongelli

Diritto dell'informazione e della comunicazione

Questi appunti mirano a fornire allo studente le conoscenze sul diritto dell'informazione. In particolare si presenta come è sorto il problema della garanzia della libertà di espressione facendo un excursus storico, successivamente si passa a delineare le differenze tra l'art. 15 e l'art 21 della costituzione italiana per poi parlare nello specifico dell'art. 21 con i suoi profili oggettivi/soggettivi, le sue 3 dimensioni e il suo sistema di limiti. Infine si vanno a presentare il diritto di critica, di cronaca e di satira con le rispettive giurisprudenze. Anno Accademico: 2019/2020

Autore: Emma Lampa
Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo
Esame: Diritto dell'informazione e della comunicazione
Docente: Simone Calzolaio

Diritto del Commercio Internazionale

Appunti di tutte le lezioni di Diritto del Commercio Internazionale. L’insegnamento mira far comprendere allo studente la centralità del diritto del commercio internazionale ai giorni d’oggi. Porterà alla luce la complessità del mondo del commercio internazionale e del suo  diritto “sconfinato” a vocazione universale. Verranno trattati e analizzati gli attori, le fonti principali del diritto del commercio internazionale e i basilari istituti giuridici privatistici rilevanti nei rapporti commerciali a livello transnazionale. Al termine del corso lo studente conoscerà l'architettura istituzionale internazionale, europea e nazionale che regola le reti del commercio internazionale. In particolare gli argomenti affrontati sono:
1. Il commercio Internazionale fino alla seconda Guerra Mondiale.
2. Gli attori del commercio Internazionale: Il FMI. La BIRS. Il WTO.
3. Le organizzazione internazionali ad ambito regionale e gli operatori non statali.
4. Le fonti: Convenzioni e Trattati Internazionali; la Lex Mercatoria;
5. I Principi Unidroit e gli INCOTERMS 2010.
6. Il contratto Internazionale. La formazione e la legge applicabile
7. La compravendita internazionale
8. Mezzi di pagamento e garanzie di adempimento
9. Il trasporto internazionale
10. Gli investimenti e la condizione giuridica dello straniero in Italia
Anno Accademico 2018/2019

Autore: Alice Lacey Freeman
Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale
Corso: Diritto del Commercio Internazionale
Esame: Diritto del Commercio Internazionale
Docente: Fabio Pucciarelli

Psicologia del linguaggio e della comunicazione

Appunti di psicologia del linguaggio e della comunicazione presi durante le lezioni, anno accademico: 2018/2019
L'insegnamento mira a definire la disciplina della psicologia con i suoi autori: Helmotz, Wundt, Fechner. Si delineano le teorie della gestalt, del comportamentismo e della psicoanalisi, si passa poi all'argomento della comunicazione parlando dei sistemi comunicativi, le funzioni del linguaggio, gli assiomi della comunicazione della Scuola di Palo Alto, i 3 modelli: lineare, interattivo, dialogico. Un altro argomento affrontato è la conversazione con i suoi elementi e la teoria degli atti linguistici di Austin da cui poi si sviluppa l'analisi del discorso, l'analisi della conversazione con gli IPT e l'analisi transazionale di Berne con i suoi componenti (3 stati dell'io, copione di vita, transizione e strutturazione del tempo). infine si definisce il concetto di raketeering, di emozioni funzionali e di alfabeto delle emozioni.

Autore: Emma Lampa
Facoltà: Scienze Politiche
Corso: Scienze della Comunicazione
Esame: Psicologia del linguaggio e della comunicazione
Docente: Bongelli Ramona

Sociologia generale

Questi appunti mirano a fornire una conoscenza approfondita di sociologia, degli autori principali come Comte, Spencer, Marx, Durkheimer, Weber, Goffaman, e delle teorie principali che riguardano la cultura, la struttura sociale, il potere, l'azione sociale, le organizzazioni, i gruppi, la stratificazione sociale per classi, la disuguaglianza, le etnie e le migrazione con un focus sull'Italia, il genere e la sessualità, i processi di socializzazione, la devianza e infine i temi di politica ed economia. Anno accademico: 2018/2019

Autore: Emma Lampa
Facoltà: Scienze Politiche
Corso: Scienze della Comunicazione
Esame: Sociologia
Docente: Alessia Bertolazzi

Mike Bongiorno vs. Vittorio Sgarbi: differenti approcci per un’analisi del dialogo

Nell'ormai lontano 1991, Vittorio Sgarbi improvvisa un personalissimo show durante una puntata del quiz “Telemike”, facendo infervorare Mike Bongiorno. L'argomento della rissa verte sulle case abusive di Zafferana Etnea minacciate dall'eruzione dell' omonimo vulcano siciliano. Il presentatore, agli inizi, tenta di domare Sgarbi con calma serafica, ma ad un certo punto, gli sarà impossibile non perdere le staffe. Tra le innumerevoli liti di Sgarbi, la scelta è ricaduta su questa poiché è una delle più comprensibili al fine di un ascolto relativamente fluido. Il contenuto teorico nell'elaborato sarà ridotto allo stretto necessario, in quanto questo si propone principalmente di essere un lavoro di stampo empirico.

Autore: Silvia Ilari
Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo
Esame: Psicologia della Comunicazione