Skip to content

TNMM (TRANSACTIONAL NET MARGIN METHOD): metodo del margine netto di transazione


Responsive image

Non si guarda più il margine ma il reddito operativo → margine netto.
Con questo metodo si guardano anche i costi fissi.
Vado a cercare un rivenditore indipendente comparabile.
La comparabilità potrebbe essere inferiore perché nel metodo precedente dovevano svolgere la stessa attività, qui invece potrebbero svolgere attività parzialmente diverse (uno fa assistenza tecnica l’altro no, uno fa magazzino l’altro no, ecc.).
Parto a guardare il rivenditore indipendente, 15 è il margine netto (5% del fatturato) → il mio rivenditore interno deve avere margine netto uguale al rivenditore comparabile.
Questo metodo è alternativo perché i soggetti che confronto possono avere strutture diverso → la comparabilità è più blanda.
Però se dovessi fare aggiustamenti utilizzo anche questo metodo, questo metodo mi da un conforto perché mi dice che gli aggiustamenti fatti non sono a caso → il reddito operativo ottenuto è in linea con quello comparato con il rivenditore indipendente.

Tratto da ECONOMIA DEI GRUPPI di Mattia Fontana
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

International Accounting -corso progredito

Appunti di International Accounting che approfondiscono quelli relativi al corso base. Più nel dettaglio viene presa in considerazione la descrizione puntuale con numerosi esempi dei capisaldi della materia, in particolare IAS e IFSR.