Skip to content

La danza della seduzione. Il guanto di Gilda


Il guanto è un accessorio dell’abbigliamento per proteggere le mani dal freddo e dallo sporco, usato fin dall’antichità. Nel 1946 Rita Hayworth nel ruolo della protagonista Gilda ha stregato l’immaginario erotico maschile togliendosi semplicemente un lunghissimo guanto. E’ lo spogliarello più pudico e, nello stesso tempo, più seduttivo che la storia del cinema possa ricordare.
Questa icona ci dice che la seduzione riguarda non che cosa si fa, ma il modo con cui lo si fa. Una persona potrebbe anche mettersi nuda ed essere per nulla seduttiva. A Rita Hayworth basta togliersi un guanto per coinvolgere il partner spettatore.
Per la seduzione non vi sono ricette né tecniche. La seduzione si manifesta soltanto se vi è passione profonda, desiderio intenso, attrazione e interesse vero per il partner. Nella seduzione sono più le cose che non si dicono ma che si fanno capire rispetto a quelle che si dicono apertamente.
La seduzione è il contrario dell’ovvio e della banalità. Essa è un momento straordinario che richiede la capacità di inventare nuove forme nel modo di manifestare se stessi di stare con chi ci interessa, di stabilire con lui un legame intenso.

Tratto da LA SEDUZIONE di Anna Bosetti
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: