Skip to content

Le politiche per la sicurezza nel campo sanitario


L'orientamento attuale della sociologia sanitaria in Italia va verso una promozione attiva della salute che privilegia la prevenzione. Viene inoltre privilegiato un aspetto interattivo delle strutture sanitarie con il loro ambiente secondo una relazione costante tra dimensioni profit, non-profit, istituzionali e di mondo vitali. In questa ottica l'accento viene posto su di una cultura della salute in grado di sensibilizzare il soggetto verso l'adozione di stili di vita sani e avviando una piena e pervasiva attività di promozione della salute.
Le politiche per la sicurezza si inseriscono a pieno titolo in questa visione della salute, proponendosi da un lato come salvaguradia dell'integrità del singolo atraverso politiche socio-sanitarie volte alla promozione di stili di vita sani, ad interventi nel campo della prevenzione e della gestione di situazioni di rischio; dall'altro lato, come problema di distribuzione ottimale delle risorse, nelle quali intervengono, per esempio, attraverso la legislazione sanitaria, i piani sanitari.
Tratto da LA SPENDIBILITÀ DEL SAPERE SOCIOLOGICO di Angela Tiano
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.