Skip to content

Ostruzione della sonda gastrica


In caso di ostruzione della sonda, è necessario tentare di aspirare delicatamente introducendo nel sondino il beccuccio terminale di una siringa; se non si aspira nulla si deve utilizzare una siringa grande (30 cc) per sciacquare con acqua tiepida o gassata, oppure con 100 cc di acqua tiepida e un cucchiaino di bicarbonato, o coca-cola. Dopo di che far deambulare il paziente o, se non è possibile, modificare la sua posizione a letto. Se dopo queste operazioni la sonda è ancora ostruita, contattare il Servizio di Dietetica.

Alcune raccomandazioni
Il cerotti che fissano il sondino vanno sostituiti, uno alla volta (per non far sfilare il sondino), ogni due/tre giorni o cmq quando sono sporchi. Per evitare che il sondino si sposti dalla sua sede, si utilizzano due cerotti: uno fissato sul naso e un'altro (passato il sondino dietro l'orecchio) sulla guancia. Il cerotto per il naso va tagliato longitudinalmente in modo da ottenere una parte più larga e una estremità divisa in due: la parte più larga si applica al naso e le altre due estremità vanno attorcigliate al sondino. Il cerotto per la guancia è rettangolare e lungo circa 2 cm. Prima di sostituirli è necessario pulire la pelle del naso e della guancia con acqua e sapone e asciugare accuratamente. Per evitare arrossamenti è preferibile utilizzare cerotti ioallergenici.


Tratto da NUTRIZIONE ARTIFICIALE di Lucrezia Modesto
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: