Skip to content

Ripresa dell'Europa con i capitali americani



L'Europa comunque si riprende grazie ai soldi americani e alla ricostruzione di un regime monetario internazionale basato sull'oro. Patto briand-kellog 28: i principali governi rigettano la guerra come strumento per risolvere dispute. Si diffonde per un po' un'illusione di pace, e l'USA diviene centro dell'economia mondiale e modello di modernizzazione. Ma la democrazia americana oltre ad occuparsi di finanza non progetta un efficace sistema di sicurezza collettiva. I valori promossi dagli USA non erano gli unici: all'epoca circolavano anche un culto della nazione e della sua autorità, come nel fascismo. Quando nel 29 la crisi fece venir meno la linfa dell'economia europea, per il brusco ritiro di capitali USA le tensioni esplosero e si lacerò il tessuto di collaborazione diplomatica.

Tratto da STORIA DEL NOVECENTO di Dario Gemini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Storia delle Relazioni Internazionali

Appunti del corso in Storia delle Relazioni Internazionali della prof.ssa Vignati A.A. 2009/2010