Skip to content

Evoluzione del pensiero contemporaneo sul disturbo mentale

Griesinger: dietro ogni disturbo mentale c'è un disturbo di natura biologica.
Kraepelin: (Sindrome=complessi di sintomi che si manifestano con sufficiente regolarità, da essere attribuiti ad una stessa causa di natura biologica)

Approcci biologici
Nel 1905 si scoprono le cause della sifilide, collegandola alla paresi generale, una sindrome che mostra deterioramento delle capacità fisiche e mentali. Dopo che Pasteur ebbe scoperto la teoria dei germi, secondo la quale le malattie sono causate dalle infezioni del corpo da parte di microbi. Si iniziò, inoltre, ad analizzare l'ereditarietà genetica delle malattie mentali. All'inizio del XX Secolo, venivano usati numerosi trattamenti biologici: *ECT:terapia elettro-convulsivante o elettroshock (l'applicazione di scariche elettriche ai lati della testa, in pazienti umani, provoca attacchi epilettici). *lobotomia prefrontale. *introduzione di farmaci.

Approcci psicologici
“I disturbi mentali sono dovuti a malfunzionamenti di natura psicologica”.
-Mesmer (disturbi dovuti al fluido magnetico universale, primi tentativi di ipnosi)
-Breuer: metodo catartico--> far rivivere un lontano trauma emotivo, rilasciando la tensione emozionale tramite la libera espressione di pensieri sull'evento, sotto ipnosi, faceva stare meglio i suoi pazienti con sintomi isterici.
-Freud: il comportamento umano è in gran parte determinato da forze inaccessibili alla coscienza (Teoria psicoanalitica). *Es (=deposito dell'energia fondamentale agli impulsi. Libido, principio di piacere), Io (=contenuti coscienti, principio di realtà, si sviluppa dai 6 mesi di vita) e Super-Io (=coscienza morale). *Fasi psicosessuali: f. orale, f. anale, f. fallica (complesso di Edipo e complesso di Elettra), periodo di latenza e f. genitale. *Meccanismi di difesa: strategie messe in atto dall'Io per proteggersi dall'angoscia (es: rimozione, negazione, etc.). *Psicoanalisi (o terapia psicoanalitica): il paziente viene aiutato a prendere coscienza dei conflitti infantili rimossi, per analizzarli, poi, e risolverli. *Tecnica delle associazioni libere= il paziente viene incoraggiato a lasciare libero corso ai suoi pensieri. *Analisi del transfert= analisi delle risposte nei confronti dell'analista, che sembrano riflettere atteggiamenti e comportamenti che il paziente ha avuto verso figure importanti del suo passato. *Tecnica dell'interpretazione= serve per far rilevare al paziente il significato dei suoi comportamenti.

di Alessio Bellato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.